Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi reagisce e stabilisce il nuovo record di Assen

Rossi reagisce e stabilisce il nuovo record di Assen

Rossi reagisce e stabilisce il nuovo record di Assen

Valentino Rossi ha comandato il contrattacco da parte della Yamaha sulla pista di Assen è ha fatto segnare un tempo record spettacolare, 1.58.758, che migliora di più di un secondo il precedente record del circuito.

´Ho fatto un giro fantastico con le gomme da qualifica,´ ha spiegato Rossi, che è alla ricerca della terza vittoria consecutiva. ´Nella prima parte del giro non ero molto veloce, ma nelle ultime due sezioni ho spinto veramente forte.

´È stata una sessione utile, perché abbiamo lavorato sull´assetto ed è incredibile che la Yamaha abbia raggiunto questo livello in tempo per la prova di Assen. Non è stato facile questa mattina sul bagnato e spero proprio che la gara domani si disputi con la pista asciutta´.

L´ultima sessione di qualificazione per il Gran Premio Gauloises d´Olanda si è svolta senza pioggia e tutti piloti hanno migliorato i tempi della prima giornata. Carlos Checa ha conquistato la pole nelle ultime fasi della sessione, posizione che ha mantenuto fino a pochi minuti dalla bandiera a scacchi, quando il suo compagno di squadra lo ha spodestato con un ultimo attacco e domani partirà dalla seconda posizione, davanti a Sete Gibernau, che è distaccato di 0.463 secondi dal connazionale.

I successi della Yamaha non finiscono qui. Marco Meandri è stato il quarto più veloce, nonostante sia reduce da una operazione al braccio destro, alla quale si è sottoposto la settimana scorsa a Barcellona. Shinya Nakano, 5º con la Kawasaki e Alex Barros completano la seconda fila. Il pilota brasiliano, che questa mattina era caduto nella sessione di prove libere, è caduto di nuovo, per fortuna senza riportare conseguenze all´inizio di quest´ultimo turno di prove di qualificazione, ma domani potrà prendere il via dalla sesta posizione della griglia, per il suo Gran Premio numero 200.

Kenny Roberts, che aveva fatto segnare il miglior tempo nelle libere della mattina, capeggia una terza fila che vede schierati anche Makoto Tamada (8º) e Rubén Xaus (9º). Lo spagnolo nella prima parte della sessione occupava posizioni di testa e il suo piazzamento sulla griglia è il migliore tra quelli messi a segno oggi dai piloti Ducati.

Max Biaggi partirà dall´ultima posizione della quarta fila dello schieramento, accanto allo statunitense della Suzuki John Hopkins (10º) e ad Alex Hofmann (11º) , in sella a una Kawasaki.

Tags:
MotoGP, 2004, GAULOISES TT ASSEN, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›