Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo, esultante dopo la vittoria

Lorenzo, esultante dopo la vittoria

Lorenzo, esultante dopo la vittoria

Ad Assen, ne ´La Cattedrale´ del motociclismo, Jorge Lorenzo ottenne la seconda vittoria della sua carriera nel Campionato del Mondo della 125cc, quasi una compensazione per la prestazione precedente, sulla pista di Montmeló, dove un errore di informazione all´ultimo giro gli fece fare calcoli sbagliati e riuscì solamente ad arrivare quinto. Lo spagnolo del team Derbi Caja Madrid fu autore sul TT olandese di un spettacolare ultimo giro, nel quale scese fino alla quarta posizione per essere uscito di pista per un errore. La pista di Assen, la più lunga del Campionato, venne in aiuto del pilota, che nella seconda parte del circuito ebbe tempo di superare Locatelli, Dovizioso e Stoner, e di tagliare il traguardo in prima posizione.

`Dopo il GP nella Catalogna, dove persi la vittoria per una distrazione, questo era il momento ideale per rifarmi, per conquistare la vittoria e per farmi passare il malumore´, ha dichiarato visibilmente contento Lorenzo dopo la gara.

Questo diciassettenne pilota di Maiorca, che ha dimostrato, dentro e fuori dalla pista, che punta al massimo, ha poi aggiunto che spera che questo periodo positivo che sta vivendo continui ben oltre il Gran Premio Cinzano di Rio, che di terrà il prossimo fine settimana in Brasile.

`La prossima settimana voglio fare il bis in Brasile, dove l´anno scorso vinsi, ed essere capace di fare una ´doppietta´, una cosa che non succede da molto tempo nella 125cc. Per me sono il migliore della cilindrata e se non fossi convinto delle mie possibilità, la cosa migliore che potrei fare sarebbe rimanere a casa´. Senza dubbio a questo giovane pilota non mancano fiducia e ottimismo e anche se occupa la sesta posizione della classifica generale, a 51 punti dal leader Dovizioso, spera di risalire presto e di aspirare al titolo.

Tags:
125cc, 2004, GAULOISES TT ASSEN, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›