Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Porto viaggia in Brasile pieno di ottimismo

Porto viaggia in Brasile pieno di ottimismo

Porto viaggia in Brasile pieno di ottimismo

Sebastián Porto questo fine settimana fa ritorno in Sudamerica, il suo continente natale e si prepara a disputare il Gran Premio Cinzano di Rio, in un circuito nel quale vinse il suo primo Gran Premio due anni fa, forte dell´ultima vittoria al Gran Premio Gauloises d´Olanda e contando sull´appoggio di amici, parenti e tifosi, tutti riuniti nel circuito Nelson Piquet per acclamarlo in quella che si avvicina di più a una gara di casa per il pilota argentino.

Il pilota di Rafaela, che quest´anno difende i colori del team Repsol Aspar, viaggia in Brasile a soli tre giorni dalla splendida gara sulla pista di Assen, che vinse in scioltezza, riducendo il proprio distacco dal leader della serie Randy De Puniet a soli 23 punti, mentre lo spagnolo Dani Pedrosa è secondo, a solo un punto dal francese.

Mentre i risultati passati di Porto lasciano credere in una buona prestazione per questo fine settimana, De Puniet e Pedrosa hanno ricordi contrastanti della pista di Rio. De Puniet vi conquistò la prima pole position nel 2002, prima di cadere in gara sulla pista bagnata mentre percorreva il 15º giro, mente il quarto posto di Pedrosa nella gara della 125cc dello scorso anno fu l´unico risultato che lo spagnolo mise a segno sul tracciato brasiliano, dove era caduto nelle edizioni dei due anni precedenti.

Dopo essere salito sul podio in due prove consecutive, Toni Elías cercherà di continuare sulla stessa linea e di dimenticare lo sfortunato incidente che lo vide coinvolto nel 2003 sulla pista di Rio. Lo spagnolo cadde all´ultimo giro mentre cercava di sottrarre il comando a Manuel Poggiali e riuscì a riprendere la pista e a tagliare il traguardo nella diciottesima posizione, ma le sue speranze di conquistare il titolo erano ormai svanite.

La vittoria di Poggiali dell´anno scorso fu l´ultima volta in cui il sammarinese salì sul gradino più alto del podio e il vigente Campione del Mondo della serie sa che quest´anno deve assolutamente fare il bis. Poggiali sta vivendo una stagione molto difficile, forse la difese del titolo più debole che si è vista negli ultimi anni. Nelle prime sei gare ha conquistato il podio solamente in un´occasione, totalizzando solo 38 punti.

Più indietro nel gruppo della quarto di litro troviamo, Héctor Faubel, Joan Olivé e Chaz Davies, che sperano in una buona prestazione per questo fine settimana dopo aver fatto il miglior risultato del 2003 proprio sul circuito Nelson Piquet.

Tags:
250cc, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›