Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi viaggia a Rio alla ricerca della settima vittoria

Rossi viaggia a Rio alla ricerca della settima vittoria

Rossi viaggia a Rio alla ricerca della settima vittoria

Valentino Rossi arriva a Rio con l´obiettivo di continuare una relazione idilliaca con il circuito Nelson Piquet, dove ha vinto le ultime sei gare che ha disputato, nella 125cc, nella 250cc e nella MotoGP. Gli ultimi tre successi li ha conquistati ovviamente con l´Honda, ma dopo la tripletta ottenuta ai comandi di una Yamaha al Mugello, al Circuit de Catalunya e ad Assen, Rossi crede di poter continuare questa serie vincente.

`Rio è una pista speciale per me, mi pare che sia il circuito su cui ho vinto di più. Sei GP in totale, due dei quali con la MotoGP´ dice Rossi. `Questa è la ragione principale per cui è uno dei miei circuiti preferiti, ma mi piace anche perché ha curve lunghe dove si può derapare e vi ho sempre trovato una buona sensazione di guida, con tutte le moto con cui ho corso. E poi il Brasile è un paese che mi piace molto. Probabilmente questa volta non farà caldo come al solito ed è un peccato perché sarà strano correre in Brasile senza il solito caldo ´.

`La mia M1 sembra adattarsi bene a tutti i circuiti. E´ maneggevole ed abbiamo un buon assetto di base quindi dobbiamo faticare di meno per trovare il corretto assetto da gara. Siamo una combinazione vincente, io e la Yamaha. Sono molto felice di trovarmi dove sono a questo punto della stagione. Questa sarà la prima volta che guido la M1 a Rio, ma credo che saremo in grado di fare un buon lavoro e riuscire a far scivolare la moto a dovere´.

`Non era assolutamente nei nostri programmi di trovarci in testa al mondiale a metà stagione. E´ incredibile. Ma Sete è sempre lì, guida benissimo e da come stanno le cose credo che la battaglia sarà tra me e lui. E credo che sarà una dura lotta fino alla fine. Ultimamente nessuno è riuscito a mettersi tra me e lui e, ad ogni gara, ci sono sempre e solo cinque punti di differenza nel risultato finale. E´ un campionato davvero emozionante! E poi ci sono le Yamaha sempre davanti. E´ ovvio che la moto ha dei punti di forza e delle debolezze, ma credo che abbiamo fatto un lavoro incredibile dall´inizio ad oggi´.

Dopo un incredibile inizio di stagione, Valentino Rossi ricorda in particolare una gara. Con l´ultima vittoria in Olanda, Rossi ha trionfato in quattro delle sei prove del calendario disputate fino ad oggi, ma sostiene che la maggiore soddisfazione è arrivata in Sudafrica, al termine di una strenua battaglia con Max Biaggi.

`Tutte le vittorie sono difficili, ma la prima in Sud Africa è stata la più bella, perché ho corso al limite dall´inizio alla fine. Più conosco la moto più diventa facile cercare la vittoria ´.

Tags:
MotoGP, 2004, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›