Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau comanda una prima fila tutta Honda

Gibernau comanda una prima fila tutta Honda

Gibernau comanda una prima fila tutta Honda

Sete Gibernau nel primo giorno di qualifiche per il Gran Premio Cinzano di Rio ha fatto segnare un nuovo record della pole ed è nella prima posizione di una griglia provvisoria che vede schierate in prima fila solamente delle Honda. Gibernau per gran parte della sessione ha dovuto combattere con la Yamaha dell´avversario Valentino Rossi, ma i tempi messi a segno negli ultimi minuti da Makoto Tamada e da Alex Barros hanno impedito a Rossi di mantenere la prima fila dello schieramento provvisorio. Il giapponese e il brasiliano si sono qualificati rispettivamente secondo e terzo per la gara di domenica.

Né Tamada, che conquistò l´unico podio della sua carriera l´anno scorso proprio sulla pista di Rio, né l´idolo locale Barros, che ha effettuato ilk giro veloce dopo una caduta sciocca, sono riusciti ad avvicinarsi al tempo dello spagnolo, che ha girato in 1´48.618 e che ha un vantaggio di 0.679 secondi sul secondo qualificato.

Anche se la prima fila è dominata da un´unica marca, la seconda è più variata. Alla Yamaha di Rossi, quarto, si affiancano la Ducati di Loris Capirossi e la Kawasaki di Shinya Nakano, rispettivamente quinto e sesto. Max Biaggi ha fato segnare il settimo miglior tempo e ha preceduto il compagno di marca Honda Nicky Hayden, che ha guadagnato otto posizioni con l´ultimo giro veloce e il pilota Suzuki Kenny Roberts, che prima di scivolare al nono posto, aveva combattuto con Gibernau e con Rossi per aggiudicarsi la prima posizione del foglio dei tempi.

Carlos Checa si è fatto strada fino alla decima posizione grazie all´ultimo giro effettuato, in quello che è stato un primo giorno difficile per la Yamaha, dal momento che Marco Melandri e Norick Abe sono quattordicesimo e quindicesimo rispettivamente nella griglia provvisoria. Più indietro, David De Gea ha qualificato la WCM dopo essere arrivato all´ultimo momento come sostituto dell´infortunato Michel Fabrizio.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›