Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Neil Hodgson: ´Il fine settimana più difficile´

Neil Hodgson: ´Il fine settimana più difficile´

Neil Hodgson: ´Il fine settimana più difficile´

Neil Hodgson ha riconosciuto che lo scorso weekend è stato uno dei più difficili in molti anni. Il pilota britannico ha raggiunto la diciannovesima posizione sulla griglia nelle qualifiche per il Gran Premio Cinzano di Rio, ma non è riuscito a portare a casa neanche un punto.

Il vigente Campione del Mondo della Superbike ha tagliato il traguardo sedicesimo, al termine di un´eterna battaglia con il connazionale Jeremy McWilliams e il giovane statunitense John Hopkins, anche lui deluso per la propria prestazione.

´È stato uno dei weekend più duri in molti anni,´ è stato il commento di Hodgson. ´Non ricordo di aver mai lottato tanto senza ricevere una ricompensa alla fine. È stato terribile… una gara bruttissima´.

´Ero partito quasi bene e poi per alcuni giri non era andata male, ma poi… non so se ero disidratato, mi avevano fatto molte iniezioni e avevo preso delle pastiglie per calmare il dolore alla spalla lesionata, ma ho perso completamente la concentrazione´.

´Sentivo le braccia indurite e avevo molta tensione in tutto il corpo. Non potevo guidare. Ho cercato di rallentare un po´ e di rilassarmi prima di partire di nuovo all´attacco, ma non ce l´ho fatta, è stato terribile´.

Hodgson lunedì è ritornato a casa, nell´Isola di Man, e spera le cose lgi vadano meglio nelle prossime gare, che si disputeranno in un territorio che conosce meglio, prima a Sachsenring, tra due settimane e poi nella gara più attesa, il Gran Premio di casa a Donington Park.

´Sono contento di tornare a casa,´ ha aggiunto. ´Sembrava che stessimo facendo progressi e stavo iniziando ad avere un buon feeling con la moto prima della gara di Rio, ma tutto quello che abbiamo provato in Brasile non ha funzionato. Devo dimenticare questo weekend e pensare al futuro. In realtà l´ho già dimenticato.

´Adesso torniamo a correre in Europa e dobbiamo scendere di nuovo in pista. Sono ansioso di correre in Germania e ovviamente non vedo l´ora che arrivi la gara di Donington. Sarà meglio che le cose inizino a funzionare di nuovo´.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›