Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bayliss avrà a disposizione il secondo Twin Pulse

Bayliss avrà a disposizione il secondo Twin Pulse

Bayliss avrà a disposizione il secondo Twin Pulse

La Ducati ha confermato che per la prima volta questo weekend, in occasione della gara di Sachsenring, Troy Bayliss avrà a disposizione. Da quando è stato introdotto il nuovo motore Twin Pulse, al Circuit de Catalunya tre gare fa, l´australiano ha avuto a disposizione solamente una versione del motore, ma il direttore del team Livio Suppo ha dichiarato che la squadra punta sul nuovo motore per tutta la seconda metà della stagione.

´ Stiamo lavorando per fare in modo che dal Sachsenring in poi entrambi i piloti abbiano solo il Twin Pulse,´ ha confermato Suppo. ´Le ultime due gare hanno dimostrato il potenziale del nuovo ´pacchetto´. Sicuramente se Loris fosse partito meglio, ad Assen e a Rio avrebbe potuto lottare per il podio´.

´In ogni caso i suoi tempi sul giro sono la prova che abbiamo fatto un ottimo passo avanti, soprattutto considerando quanto il Campionato sia diventato più competitivo rispetto allo scorso anno´.

´Ora abbiamo trovato la strada giusta e continuiamo a lavorare in questa direzione. La moto sta crescendo, Loris ha ripreso la confidenza necessaria e sono certo che Troy farà lo stesso al Sachsenring´.

´ Non vedo l´ora di avere entrambe le moto equipaggiate con il Twin Pulse,´ è stato il commento di Bayliss, terzo a Sachsenring la scorsa stagione. ´Il test che abbiamo fatto a Rio dopo la gara ha mostrato chiaramente che questo motore è migliore del precedente e rende la a moto più facile da guidare sulla distanza di gara´.

´Il Sachsenring è un circuito abbastanza strano, soprattutto nella prima parte e mentre lo percorri ti rendi conto che è persino più lento di quanto non sembri in TV. Ha un paio di curve cieche e dei saliscendi: è divertente.

´L´anno scorso ero salito sul podio in Germania e mi piacerebbe poter fare lo stesso quest´anno´.

Anche il direttore tecnico del team Ducati Marlboro Corrado Cecchinelli vede come le cose stanno andando meglio dopo le prime difficili gare della stagione 2004. ´Lo scorso anno al Sachsenring siamo andati bene e spero che quest´anno potremo fare ancora meglio,´ dice. ´Il Twin Pulse aiuta in uscita di curva e su questa pista il rettilineo non è lunghissimo, quindi la velocità di punta non conterà più di tanto´.

´ Qui la maneggevolezza e una buona percorrenza di curva sono fondamentali, ma non faremo modifiche sostanziali al set-up delle moto perché sia Loris che Troy hanno raggiunto un buono livello di confidenza con le loro Desmosedici GP4´.

´Come sempre accade, occorre trovare un compromesso tra stabilità e maneggevolezza ma per il Sachsenring direi che quest´ultima potrebbe avere la priorità´.

Loris Capirossi arriva in Germania forte del risultato di Rio e non vede l´ora di salire di nuovo in sella sulla pista di Sachsenring, dove l´anno scorso arrivò quarto nonostante una bruttissima caduta nel warm up.

´ Assen e Rio hanno dimostrato il potenziale del Twin Pulse: è più facile da usare soprattutto sulla distanza di gara,´ afferma Capirossi, attualmente ottavo nella classifica piloti, dopo aver raccolto punti in tutte e sette le gare disputate fino ad oggi.

´Il Sachsenring non è male, ma qui un piccolo errore può costare caro perché è facile rimanere indietro. Inoltre il tracciato è stretto e non velocissimo, quindi sorpassare non è semplice e richiede molta attenzione´.

Tags:
MotoGP, 2004, VELTINS MOTORRAD GP DEUTSCHLAND

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›