Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi ricorda con disappunto la caduta di Rio

Rossi ricorda con disappunto la caduta di Rio

Rossi ricorda con disappunto la caduta di Rio

Valentino Rossi ha riconosciuto che è ora più che mai rimpiange il risultato della gara di Rio, dopo aver visto come domenica in Germania Max Biaggi scalava la classifica piloti per fermarsi a un solo punto da lui. La quarta posizione ottenuta dal pilota di Tavullia gli dà tredici punti di vantaggio su Sete Gibernau, caduto per la seconda gara consecutiva, ma la vittoria di Biaggi dà una posizione avvantaggiata al romano per dare nuovo impulso alla corsa al titolo nella seconda parte della stagione.

´E´ un vero peccato che io sia caduto a Rio perché avrei potuto avere 14 punti di vantaggio adesso´, dice Rossi, che è al comando della generale della MotoGP, con un punto in più rispetto a Biaggi. E´ un vero peccato che io sia caduto a Rio perché avrei potuto avere 14 punti di vantaggio adesso´.

´La moto andava benissimo ma le gomme si consumavano molto sul lato sinistro e avrei rischiato di cadere se avessi spinto di più. Verso la fine era difficile inserire la moto in curva´.

´La Honda ha fatto un altro passo avanti e noi invece soffriamo un po´. Abbiamo bisogno di almeno un´altra gara per fare dei miglioramenti, ma oggi ci siamo fatti un bel regalo portandoci a casa un po´ di punti´.

´Le sorprese non finiscono mai. Max ha fatto un ottimo lavoro e alla fine questo si è dimostrato essere un circuito adatto alle Honda. La nostra moto consumava le gomme molto di più di quanto facesse la Honda´.

Tags:
MotoGP, 2004, VELTINS MOTORRAD GP DEUTSCHLAND, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›