Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Chiarimenti tra Dainese e Poggiali per un buco nello stivale

Chiarimenti tra Dainese e  Poggiali per un buco nello stivale

Chiarimenti tra Dainese e Poggiali per un buco nello stivale

La caduta di Manuel Poggiali nel corso del settimo giro della gara della quarto di litro del Gran Premio Veltins Motorrad di Germania, disputata domenica scorsa, ha fatto nascere una curiosa controversia tra il vigente Campione del Mondo della categoria e la Dainese, che fornisce gli stivali al pilota di San Marino.

Poggiali ha infatti rischiato di schiantarsi con la sua Aprilia RSW250 contro la barriera di airfence quando il suo piede è rimasto agganciato nella leva del cambio e il pilota non è riuscito a correggere la traiettoria mentre affrontava una curva veloce del tracciato tedesco.

Poggiali ha spiegato l´incidente in questo modo: `È un peccato, ma in ingresso di curva, in quarta piena, sono andato con il piede a cercare il cambio e lo stivale si è incastrato sulla pedana immobilizzando il movimento. Ho avuto veramente paura, ero veloce e l´unica cosa da fare era, una volta visto il muretto sempre più vicino, lasciare la moto´.

I responsabili della Dainese hanno fin da subito zittito le voci che parlavano di un malfunzionamento dello stivale indossato dal sammarinese e in un comunicato intitolato ` La scaramanzia a volte gioca brutti scherzi´ hanno affermato:

` Non sempre i gesti scaramantici portano bene ai campioni: è proprio quello che è successo oggi a Manuel Poggiali. L´abitudine di indossare sempre lo stesso paio di stivali questa volta ha giocato un brutto scherzo al Campione di San Marino. Pur avendo in dotazione, come tutti i piloti Dainese, almeno quattro set completi di materiale tecnico (nel caso di Manuel si parla di tuta, guanti e stivali e paraschiena), per il Gp del Sachsenring il pilota ha scelto di indossare gli stessi stivali che porta fin dalla prima gara della stagione´.

´Dainese precisa che l´inconveniente non è assolutamente dovuto ad un malfunzionamento dello stivale ma bensì all´eccessivo utilizzo.Infatti, la suola degli stivali di Poggiali è realizzata con gli stessi materiali utilizzati per gli stivali dei piloti MotoGP Valentino Rossi e Max Biaggi i quali sottopongono il materiale a condizioni ben più estreme di quelle che si registrano nella classe 250´.

Tags:
250cc, 2004, VELTINS MOTORRAD GP DEUTSCHLAND

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›