Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Riders for Health è la prima vincitrice a Donington Park

Riders for Health è la prima vincitrice a Donington Park

Riders for Health è la prima vincitrice a Donington Park

Il Gran Premio Cinzano di Gran Bretagna comincia domani a Donington Park, ma, indipendentemente dallo svolgimento delle azioni in pista per la nona prova del Campionato del Mondo MotoGP, la prima vincitrice del fine settimana è Riders for Health, l´associazione umanitaria del Motomondiale, che ha organizzato molte attività per il tradizionale Day of Champions, il Giorno dei Campioni, in programma giovedì sul tracciato britannico.

Le attività di Riders for Health, che cerca di creare una rete di trasporto per fare arrivare l´assistenza medica nelle zone più povere dell´Africa, sono iniziate mercoledì sera, con una cena benefica a Londra, alla quale erano presenti anche la Principessa Anna d'Inghilterra e molti rappresentanti del paddock del Motomondiale, nel corso della quale sono state raccolte 25.000 sterline (quasi 38.000 euro).

I cancelli del paddock invece oggi si sono aperti per ospitare il Day of Champions e migliaia di tifosi hanno potuto entrare, conoscere da vicino i propri idoli e prendere parte alle numerose attività in programma.

Alcuni dei presenti hanno inoltre potuto avverare un sogno e hanno completato dei giri della pista di Donington Park sulla Ducati Desmosedici biposto guidata da Randy Mamola, mentre altri partecipavano a quiz, a gare di scooter, facevano un giro del circuito oppure osservavano esibizioni classiche con le moto, numeri acrobatici o seguivano il tentativo di battere un record mondiale, per la velocità più alta mai effettuata da una minimoto.

Contemporaneamente si teneva un´asta, che continuerà durante la serata e fino a domani mattina non si potranno comunicare cifre esatte, anche se gli organizzatori dell´evento pensano di poter raccogliere circa 100.000 sterline (più di 150.000 euro), mettendo all´asta articoli firmati da tutti i piloti del MotoGP, che hanno personalizzato gli oggetti aggiudicati.

Nelle giornata di oggi però si è fatta notare un´assenza, quella di Kenny Roberts, fermo sull´autostrada che portava al circuito con l´auto in panne. Sicuramente l´ex Campione del Mondo spera che la sua Suzuki sia decisamente più affidabile questo weekend, dopo avergli permesso nelle ultime due gare di prendere il via dalla pria fila e di arrivare tra i primi dieci.

Tags:
MotoGP, 2004, CINZANO BRITISH GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›