Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi di nuovo al comando a Donington Park

Rossi di nuovo al comando a Donington Park

Rossi di nuovo al comando a Donington Park

Oggi pomeriggio a Donington Park Valentino Rossi ha ripreso il comando delle azioni in pista della MotoGP e ha guadagnato la pole position per il Gran Premio Cinzano di Gran Bretagna di domenica, mentre Nicky Hayden, che ieri aveva conquistato la pole provvisoria non è riuscito a migliorare il proprio tempo. Il tempo di Rossi, 1´28.720, rappresenta un nuovo record per il circuito britannico, ma in realtà sono diciannove i piloti che hanno girato più veloci rispetto al tempo che l´anno scorso diede la pole a Max Biaggi.

L´Honda di Sete Gibernau è la moto che si è avvicinata di più alla Yamaha di Rossi. Lo spagnolo ha fatto fermare il cronometro a 0.432 secondi dal suo avversario nella lotta per il titolo e domani si schiererà nella prima fila, tra il pesarese e Loris Capirossi.

Il tentativo di mettere a segno un giro veloce effettuato da Capirossi verso la fine della sessione ha fatto scivolare il suo compagno di squadra Troy Bayliss al quarto posto del foglio dei tempi e ha permesso al pilota romagnolo di regalare alla Ducati la prima partenza dalla prima fila della stagione. Anche Bayliss ha fatto il miglior risputato in qualifica del 2004 e capeggia la seconda fila dello schieramento, davanti all´accoppiata Honda formata da Colin Edwards e da Nicky Hayden.

La sesta posizione sicuramente è una grande delusione per Hayden, che ieri era riuscito a guadagnare la pole provvisoria, ma questo giovane pilota statunitense potrà ripetere la grande impresa dello scorso weekend sul circuito di Sachsenring, dove è riuscito a salire sul podio dopo essere partito dalla nona posizione.

Il vincitore della gara in Germania, Max Biaggi e un altro pilota Honda, Alex Barros, si sono entrambi qualificati nella terza fila, rispettivamente ottavo e nono, accanto alla Yamaha di Carlos Checa, settimo. Barros era stato il più veloce nelle libere della mattinata con l´ultimo prototipo della RC211V, che monta un nuovo sistema di scarico, ma è caduto nelle prime fasi delle qualifiche del pomeriggio e ha dovuto cercare un buon piazzamento con la vecchia versione della moto.

Marco Melandri è riuscito a battere il dolore e a qualificarsi nella decima posizione, dopo essersi fratturato il pollice in un incidente occorsogli nelle prove del venerdì mattina. Melandri non aveva preso parte alle libere di oggi, dal momento che non può ricevere più di un´iniezione di antidolorifici al giorno e ha deciso di disputare solo le qualifiche definitive, anche se verso la fine della sessione è caduto un´altra volta e non sono molte per lui le possibilità di fare un buon risultato in gara.

Neil Hodgson con la sua Ducati è il pilota locale che ha raggiunto il piazzamento più alto. I due piloti Aprilia Shane Byrne e Jeremy McWilliams, che entrambi corrono in casa, sono entrati nel gruppo dei diciannove piloti che hanno girato più veloci del record della pole di Biaggi del 2003.

Tags:
MotoGP, 2004, CINZANO BRITISH GRAND PRIX, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›