Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Ducati è tornata alla carica

La Ducati è tornata alla carica

La Ducati è tornata alla carica

La scuderia Ducati ha disperatamente cercato di tornare a fare prestazioni scintillanti come nella stagione 2003 e finalmente domenica scorsa, al Gran Premio di Donington, la non prova del calendario, i risultati dei due piloti hanno evidenziato un netto progresso.

La quinta posizione di Troy Bayliss e la settima di Loris Capirossi rappresentano il miglior risultato per il team nel 2004. Bayliss inoltre, ha perso la possibilità di prendere il via dalla prima fila per soli 5 millesimi di secondo e in gara ha fatto una splendida prestazione, nonostante un´uscita di pista alle Curve Craner (nello stesso punto in cui Norick Abe è caduto in modo spettacolare), dopo la quale è riuscito a dominare l´erba per riprendere la gara.

´Dopo alcune gare difficili, sono davvero contento di questo risultato´, è stato il commento dell´australiano. ´A dire il vero ero convinto che avrei potuto fare di meglio, ma la pista era più fredda e avevo meno grip. Poi sono uscito alla Craner e me la sono vista davvero brutta: mentre ero sull´erba mi ripetevo´Non toccare niente! Se non bastasse ha cominciato cadere qualche goccia, poco ma quanto è bastato per perdere qualche decimo. Comunque, a parte tutto questo, sono veramente soddisfatto del mio quinto posto: adesso so che posso stare davanti. La prossima settimana andrò in vacanza a rilassarmi e allenarmi per raccogliere altri buoni risultati nella seconda parte della stagione´.

´Durante le prove siamo andati piuttosto bene. Ma in gara il tempo è cambiato e mi ha dato qualche problema e la moto scivolava un po´troppo in frenata´, ha detto Capirossi´. Non è stata una delle gare più facili, ma in generale sono soddisfatto: abbiamo dimostrato che siamo tornati, adesso le cose vanno decisamente meglio e dobbiamo solo aspettare il momento buono´.

´Finalmente iniziamo a dimostrare che siamo tornati´, ha detto il direttore del Team Livio Suppo. ´Nel complesso questo fine settimana è stato positivo per noi: entrambi i piloti hanno mantenuto un buon passo in gara e, considerando anche che il tempo totale di gara è stato di ben 36 secondi più veloce rispetto allo scorso anno, hanno terminato in posizioni abbastanza buone. Moto e piloti sono in forma e possiamo concederci un po´di relax dopo il´tour de force´di 6 gare in 8 settimane´.

Tags:
MotoGP, 2004, CINZANO BRITISH GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›