Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso rischia e trionfa

Dovizioso rischia e trionfa

Dovizioso rischia e trionfa

A Donington Park abbiamo assistito a un altro trionfo italiano nella 125cc. Andrea Dovizioso è salito di nuovo sul gradino più alto del podio, precedendo gli spagnoli Bautista e Lorenzo, di quasi 4 secondi. Si è trattato del terzo successo stagionale per questo diciottenne forlivese, che nel 2004 non ha mancato il podio in nessun occasione.

Ma la gara sul tracciato britannico è stata diversa dalle altre. Dovizioso ha nettamente dominato la prova, un monologo per il pilota del team Kopron Scot, lasciato da solo al comando anche dalle cadute dei suoi avversari più diretti. Héctor Barberá è infatti finito per terra alla prima variante, mentre Roberto Locatelli è uscito di pista nelle ultime fasi della gara, quando girava in terza posizione. Il veterano pilota di Bergamo adesso è secondo nella generale, a 32 punti dal capoclassifica Dovizioso.

`Una vittoria molto importante´, ha dichiarato a fine gara. ´A parte che sono caduti gli altri, è più importante che ho fatto la gara da solo e me ne sono andato. Era quello che mi mancava, è arrivato`.

Una nuova emozione quindi per questo giovane centauro, uno dei più interessanti della cilindrata, che fino ad oggi aveva lottato con gli altri per aggiudicarsi la vittoria negli ultimi giri, ma non aveva mai visto cosa prova un pilota in fuga.

Ma secondo lui non aveva scelte: `Sì, bisogna pensare a non rischiare troppo avendo dei punti di distacco, però siamo a metà stagione, cioè non si può aspettare troppo. Si è visto nelle altre gare gli altri quanto hanno guadagnato`.

Poi un lapsus, indicativo dello spirito combattivo del pilota: `Quando si fa la guerra…, la gara in gruppo è facile perdere dei punti, bisogna cercare di dare sempre il massimo`.

Tags:
125cc, 2004, CINZANO BRITISH GRAND PRIX, Andrea Dovizioso

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›