Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La febbre del calcio invade il paddock del Motomondiale

La febbre del calcio invade il paddock del Motomondiale

La febbre del calcio invade il paddock del Motomondiale

Parecchi giocatori di calcio negli ultimi anni hanno scelto di impegnarsi anche nelle corse motociclistiche e il Campionato del Mondo MotoGP 2004 ha già dato ai piloti molte opportunità per togliere la tuta e indossare i tacchetti.

Mentre si preparava la settima prova della stagione, il Gran Premio Cinzano di Rio, i giovani piloti spagnoli Héctor Barberá e Alvaro Bautista sono scesi in campo con la crème del calcio brasiliano, Emerson, Djaminha, Kaká e Roberto Carlos (uno dei direttivi del team Seedorf Racing) per una partita contro una squadra formata da giornalisti.

Poi, due settimane dopo, è stata organizzata in Germania la tradizionale partita benefica di Riders for Health, l´associazione umanitaria no profit del Motomondiale, nella quale John Hopkins, Jeremy McWilliams, Carlos Checa e Alex Hofmann si sono scontrati con un undici formato da famosi tedeschi, tra i quali l´ex campione olimpico di bob Michael Hubner.

Clicca il collegamento al video nella parte superiore della pagina e guarda come la febbre del calcio ha invaso il paddock del Motomondiale 2004.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›