Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il paddock piange la morte di Kirk McCarthy

Il paddock piange la morte di Kirk McCarthy

Il paddock piange la morte di Kirk McCarthy

L´ex centauro del Motomondiale Kirk McCarthy è morto domenica in seguito a un incidente con un altro pilota mentre disputava una prova del campionato australiano della Superbike. McCarthy, di 35 anni, era entrato in collisione con un´altra moto sulla pista di Willowbank Raceway, vicino a Ipswich, nel Queensland. Secondo il rapporto della polizia, il pilota è stato subito trasportato all´ospedale locale, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico, ma è morto nella sala operatoria.

McCarthy aveva disputato il Campionato del Mondo della 500cc nel 1997, ai comandi di una Yamaha per il team WCM di Peter Clifford, conquistando punti in nove occasioni e facendo registrare come miglior risultato la dodicesima posizione a Rio e a Donington Park. Nel 1995 si era proclamato campione australiano della Superbike e attualmente stava disputando la Supersport 600 con una Suzuki.

Il proprietario della pista di Willowbank Raceway, John Tetley, ha dichiarato che durante la prova le due moto si sono scontrate nella curva 4. ´Entrambi in piloti correvano a circa 180km/h e si trovavano in frenata nel momento dell´incidente´, ha detto Tetley, raccontando che le moto sono uscite di pista in uno spazio aperto e non hanno danneggiato nessun impianto del circuito.

´È una cosa che ha sconvolto il personale di gara e siamo molto dispiaciuti perché è il primo incidente mortale che registriamo nei cinque anni di attività della pista´, ha poi aggiunto. ´Affittiamo la pista (alla Motorcycling Australia, l´organo che controlla le corse motociclistiche nel paese) e ci assicuriamo che la pista soddisfi tutte le misure di sicurezza necessarie´.

Perry Morison, Direttore Generale della Suzuki Australia, ha dichiarato: ´Alla Suzuki tutti sono molto addolorati per la morte di Kirk. Era uno dei piloti più in gamba e rappresenta una grande perdita per il motociclismo australiano. Sentiremo molto la sua mancanza´.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›