Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dani Pedrosa, con i piedi per terra

Dani Pedrosa, con i piedi per terra

Dani Pedrosa, con i piedi per terra

Se questa stagione c´è un pilota che ha superato tutte le aspettative, è senza dubbio Dani Pedrosa. Adesso che il Campionato del Mondo sta entrando nella fase più decisiva, questo pilota di Barcellona comanda, contro tutti i pronostici, la classifica generale della 250cc.

Questo militante del team Telefónica Movistar, che debutta nella categoria della quarto di litro, raggiunse la leadership sul circuito di Jacarepaguá, in occasione del Gran Premio Cinzano di Rio. In seguito ha fatto aumentare il suo vantaggio sugli inseguitori, totalizzando una media di 20 punti per gara. Al momento è in testa alla generale con 180 punti e sono 34 le lunghezze che lo separano dal francese Randy De Puniet, secondo classificato.

Come la maggior parte dei piloti del Motomondiale, Pedrosa non ha potuto staccare completamente la spina e godersi questa pausa di tre settimane prevista dal calendario. Infatti ha dedicato due delle tre settimane ad allenarsi per cercare di affrontare la parte più dura del Campionato, che si compone di un totale di 7 gare da disputarsi in poco più di 2 mesi, con le maggiori garanzie di successo possibili.

`Le vacanze sono volate´, ha detto Pedrosa, che ha vinto in modo autorevole il Gran Premio Cinzano di Gran Bretagna, l´ultima gara disputata. `Mi sono solo preso una settimana di riposo, senza fare assolutamente niente. Ma ci voleva e adesso ho voglia di tornare a correre in pista´.

Pedrosa è consapevole di quello che sta ottenendo nella sua prima stagione nella 250cc, non è una cosa normale, ma si mantiene con i piedi per terra ed è convinto che la parte più dura deve ancora arrivare. `Abbiamo completato una prima parte di Campionato molto buona, migliore di quanto ci aspettavamo, pero la fine sarà molto dura e bisogna essere preparati´.

`Mi piace che le gare ricomincino a Brno perché è un circuito nel quale mi trovavo bene con la 125. Rimangono solo due gare in Europa, a parte dell´ultimo appuntamento a Valenzia, e il periplo d´oltreoceano sarà stressante. Inoltre, quest´anno c´è anche il Qatar, un circuito che non conosciamo. Sono molto motivato e ho voglia di scendere di nuovo in pista´.

Tags:
250cc, 2004, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›