Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I piloti Kawasaki su di giri per la gara di Brno

I piloti Kawasaki su di giri per la gara di Brno

I piloti Kawasaki su di giri per la gara di Brno

Riposati e motivati, dopo le tre settimane di vacanze estive, i piloti del team Fuchs Kawasaki Shinya Nakano e Alex Hofmann aspettano con impazienza il momento di rientrare in azione, a Brno questo fine settimana.

Nakano ha approfittato della pausa nel campionato per tornare in Giappone e fare visita a famiglia e ad amici, mentre il suo compagno di squadra si è riposato nella sua casa in Svizzera. Entrambi i piloti hanno continuato ad allenarsi praticando motocross e Hofmann si è preparato girando in bicicletta nelle montagne vicine a casa sua.

Ma mentre Nakano e Hofmann erano in vacanza, gli ingegneri Kawasaki non hanno invece riposato e neanche il collaudatore giapponese Akira Yanagawa. Le ultime parti per il motore a quattro cilindri in linea della Ninja ZX-RR erano già disponibili e Yanagawa ha completato importanti sessioni di test in Giappone.

I risultati positivi delle nuove specifiche del motore con un nuovo albero a gomiti e nuove teste dei cilindri permettono al team Kawasaki di guardare alla seconda parte della stagione con nuova fiducia. Il progetto della Kawasaki per la MotoGP è ancora in fase d´evoluzione e l´obiettivo principale è quello di migliorare la guidabilità della moto e l´accelerazione a regimi medi, anche se le queste ultime specifiche del motore implicano anche un leggero aumento dei giri al minuto e anche della potenza massima erogabile.

Mentre la ZX-RR evolveva passo dopo passo in Giappone, anche il fornitore di pneumatici della squadra, la Bridgestone, stava facendo prove sulle gomme e delle sessioni di test Bridgestone a Brno, con alte temperature, assieme alla formazione di prove del team Suzuki hanno permesso di raccogliere informazioni importanti per la gara di questa domenica. Sia la Kawasaki che la Suzuki collaborano con la Bridgestone e i test dei due team permettono loro di ricavare benefici reciproci.

´Ho passato veramente delle belle vacanze in Giappone, ma sono pronto a tornare in pista, dopo esserne stato lontano tre settimane´, è stato il commento di Nakano, tredicesimo nella generale. ´In questa pausa estiva mi sono rilassato con la mia famiglia e mi sono allenato facendo motocross e cercando di non perdere la forma fisica´.

´Voglio dei risultati migliori nella seconda metà della stagione e spero che il lavoro portato avanti dagli ingegneri della Kawasaki ci permetta di sfruttare appieno le possibilità della ZX-RR. So che Yanagawa-san ha fatto molti test e non vedo l´ora di guidare la moto qui a Brno, dove è necessario avere un motore potente. In realtà sono contento di poter salire di nuovo in sella´.

´Mi sono allenato molto in queste vacanze, soprattutto girando nelle montagne in bicicletta, dal momento che la seconda parte della stagione è impegnativa. Quattro gare extraeuropee non ti lasciano molto tempo per allenarti´, ha aggiunto Hofmann. ´Questa sarà la prima volta che giro a Brno con l´ultima ZX-RR e credo che non abbia problemi nelle sezioni di pista veloci e scorrevoli, mentre la parte in salita e il lungo rettilineo metteranno a dura prova il rendimento del motore´.

´È uno dei circuiti che preferisco, dove di respira un buon ambiente e di solito ci sono molti appassionati che vengono dalla Germania. Nella prima parte della stagione le cose non sono andate molto bene per me, ma ormai fa parte del passato. Il mio obiettivo è quello di concludere tutte le gare nei punti e di disputare un buon finale di stagione´.

Anche il team manager della scuderia, Harald Eckl, è stato molto impegnato nelle tre settimane di pausa, prendendo accordi per la seconda parte della stagione e ha dichiarato che spera di vedere risultati in pista. ´Non ´è tempo per riposare nel Campionato del Mondo MotoGP, come hanno dimostrato gli ingegneri della Kawasaki che hanno dedicato questo periodo di pausa tra Donington Park e Brno a continuare a fare test in Giappone´, ha detto.

´Ma sono sicuro che tutte le scuderie rivali hanno fatto lo stesso e quindi credo che questa prima gara sarà dura come tutte le altre. L´ultima fase del programma di sviluppo del nostro motore ci ha permesso di guadagnare un po´ di potenza, con più giri al minuto, ma ci siamo anche preoccupati di migliorare la risposta del motore a medi regimi´.

´Akira Yanagawa ha provato motori con alberi a gomiti modificati e diverse teste e adesso Brno ci dà l´opportunità di verificare le prestazioni in condizioni da gara. Alex e Shinya sono riposati, motivati e pronti a correre. Sono sicuro che anche il lavoro effettuato dalla Bridgestone a Brno si rivelerà un passo avanti´.

Tags:
MotoGP, 2004, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›