Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Luigi Taveri segue le azioni in pista a Estoril con la Kawasaki

Luigi Taveri segue le azioni in pista a Estoril con la Kawasaki

Luigi Taveri segue le azioni in pista a Estoril con la Kawasaki

Nel paddock di Estoril c´è anche il tre volte Campione del Mondo Luigi Taveri. Taveri non conquistò i tre titoli iridati ai comandi di una Kawasaki, ma ciò non ha impedito al direttore del team Fuchs Kawasaki, Harald Eckl, di chiedergli di pranzare con lui nell´hospitality della Kawasaki tras encontrarse con il triple campeón del Mondo nel paddock di Estoril.

Nato nel 1929, Taveri è uno dei pochi piloti che possono vantare un esperienza nelle competizioni internazionali sulle due ruote, ma anche sulle tre ruote. Nella prima stagione internazionale, questo pilota svizzero disputò alcuni Gran Premi come passeggero di sidecar affiancando Hans Haldemann e parallelamente correva nei campionati del mondo di motociclismo nella 350cc e nella 500cc in sella a delle Norton.

Nel corso della sua carriera, Taveri fu pilota ufficiale di Ducati, MZ e Kreidler, ma fu con in sella a un´Honda che ottenne i maggiori successi. Con il costruttore giapponese vinse tre titoli iridati, l´ultimo nel 1966, con la famosa moto a cinque cilindri.

Dimostrando ancora una volta di essere un pilota versatile, nell´epoca che rimase con l´Honda, Taveri conquistò anche tre vittorie sull´Isola di Man: due con la Lightweight 125cc TT e una con la 50cc TT.

Anche se sono ormai lontani i giorni in cui correva, ai suoi 75 anni Taveri è ancora molto implicato nel mondo delle moto. Oltre a utilizzare la moto con regolarità sulle strade, questo svizzero iridato passa gran parte del suo tempo restaurando moto antiche e sua figlia, che è hostess di volo, lo aiuta a trovare i pezzi più difficili da rintracciare grazie ai suoi viaggi all´estero.

Per Alex Hofmann è stato un incontro importante. Il pilota del Fuchs Kawasaki all´inizio del 2004 si è trasferito in Svizzera e non ci ha messo molto a scoprire di avere come vicino un Campione del Mondo, dal momento che Taveri è molto conosciuto nella zona.

`Può essere che Luigi abbia 75 anni, ma non si direbbe´, riconosce Alex Hofmann. `Va ancora in moto e senza dubbio è uno dei piloti più veloci quando prende parte a qualche raduno classico di moto´.

`Immagino che Luigi è il chiaro esempio del fatto che se sei stato un pilota, lo sarai sempre. So che la sua famiglia ha cercato di convincerlo a rallentare un po´ il ritmo, ma è evidente che per il momento no sta facendo loro troppo caso! Sono molto contento di vederlo qui a en Estoril e sono sicuro che mi darà qualche consiglio quando scenderemo in pista e vedremo cosa ci aspetta´.

`Sono orgoglioso di poter dare in benvenuto a un campione come Luigi Taveri nel nostro team´, ha dichiarato il direttore del team Fuchs Kawasaki, Harald Eckl. `È incredibile vedere come dimostra ancora la stessa passione per le moto e per le gare che aveva quando correva´.

`È anche molto interessante ascoltare piloti di generazioni molto diverse parlare assieme e è stata una buona ooportunità per Alex e per Shinya di condividere idee e punti di vista con qualcuno che ha trionfato tanto in quella che fu senza dubbio un´epoca dorata nelle competizioni. Anche se i Gran Premi sono cambiati tanto nelle ultime quattro decadi, c´è una cosa che non cambia: per avere successo in questo sport il pilota deve dimostrare la stessa determinazione per vincere che portò Luigi a vincere i tre titoli mondiali´.

Tags:
MotoGP, 2004, GRANDE PREMIO MARLBORO DE PORTUGAL, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›