Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nuovo record in vista per Rossi

Nuovo record in vista per Rossi

Nuovo record in vista per Rossi

Il recordman Valentino Rossi viaggia nel Qatar questo fine settimana sperando di consolidare il suo vantaggio al comando del Campionato del Mondo MotoGP e sapendo che si presenta per lui l´ennesima possibilità di scrivere pagine di storia del Motomondiale. Dopo essersi lasciato scappare a Motegi la scorsa settimana la settima vittoria della stagione, che invece è andata a Makoto Tamada, se dovesse vincere la gara nel Circuito Internazionale Losail potrebbe raggiungere Eddie Lawson e Wayne Rainey nella classifica dei piloti Yamaha che hanno vinto più gare in un´unica stagione.

Quest´anno ogni pista è nuova per lui, dal momento che era la prima volta che la visitava con la YZR-M1, ma nonostante questo Rossi si è aggiudicato la vittoria in sei occasioni e ha guadagnato la pole position per quattro Gran Premi ed è sicuro di poter fare un´altra prestazione di alto livello, soprattutto per rifarsi del deludente secondo posto conquistato in Giappone.

´La moto andava bene a Motegi´, dice Rossi. ´Verso la fine ho avuto qualche problema di scivolamento e quindi ho pensato che fosse meglio accontentarsi della seconda posizione e portarmi a casa punti importanti piuttosto che spingere ancora di più e rischiare di cadere´.

´Comunque Tamada era fortissimo e non credo che sarebbe stato facile batterlo anche se tutto fosse andato alla perfezione. Dobbiamo mantenerci sugli stessi livelli per la parte restante della stagione, rimanere concentrati e portare a casa buoni risultati per le prossime quattro gare´.

Il circuito di Losail, che si trova appena fuori Doha – la capitale del Qatar -, stuzzica la fantasia di Rossi. ´Non vedevo l´ora di correre in Qatar. E´ molto tempo che aspetto un´occasione del genere´, continua Rossi.

´E´ tantissimo tempo che non proviamo un circuito nuovo, intendo un circuito che sia nuovo per tutti. Sarà una buona occasione per vedere chi è realmente il più forte, visto che tutti dovremo trovare le giuste traiettorie su questa nuova pista. Farà caldo, quindi la gara non sarà facile´.

Rossi è stato uno dei primi a vedere questa nuova pista per la MotoGP ed è rimasto impressionato con il lavoro fatto. ´Ho visitato il circuito di Losail a dicembre per la cerimonia di inaugurazione´ ha affermato Rossi. ´Sembra proprio bello e spero che la gara sia entusiasmante. Spero proprio che venga molta gente a vederci. Da un certo punto di vista per noi non fa molta differenza rispetto alle altre gare di quest´anno perché per noi tutte le piste sono nuove dal punto di vista della messa a punto della M1. Mi sembra che fino ad ora siamo stati piuttosto bravi a trovare le migliori soluzioni in poco tempo. Sul circuito del Qatar ci sono qualcosa come 15 curve, di più che in qualsiasi altra pista, quindi dovrebbe essere interessante´.

Tags:
MotoGP, 2004, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›