Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Yamaha sponsorizza i lavori a Laguna Seca

La Yamaha sponsorizza i lavori a Laguna Seca

La Yamaha sponsorizza i lavori a Laguna Seca

La Yamaha Motor Corporation USA ha deciso di sovvenzionare le modifiche da apportare alla pista di Laguna Seca, per soddisfare gli standard di sicurezza imposti dalla Federation Internationale de Motorcyclisme (FIM) e per poter omologare la pista per il Gran Premio Red Bull degli USA della prossima stagione, la nona delle diciassette prove del calendario del Campionato del Mondo MotoGP del 2005.

Oltre che essere lo sponsor per le migliorie del tracciato, la Yamaha è la moto ufficiale del Mazda Raceway Laguna Seca e sarà un ´Proud Sponsor´ del Gran Premio Red Bull degli USA fino al 2007.

´Siamo entusiasti che la Yamaha, ma anche il mondo delle moto in generale, si stiano interessando della manifestazione che verrà organizzata negli Stati Uniti´, ha detto Gill Campbell, amministratore delegato del Mazda Raceway Laguna Seca. ´La generosità della Yamaha ci ha permesso di far tornare il Campionato del Mondo MotoGP nel nostro paese per la gioia di tutti gli appassionati´.

´Contribuendo a portare di nuovo il Campionato del Mondo MotoGP negli USA abbiamo l´opportunità di mostrare la nostra gratitudine a tutti i nostri clienti e sostenitori´, ha dichiarato Bob Starr, direttore di comunicazione della Yamaha Motor Corporation USA. ´Dal momento poi che questa gara coincide con il 50º anniversario della Yamaha abbiamo deciso di festeggiarlo assieme a più di 100.000 appassionati statunitensi´.

I progetti per le modifiche alla pista sono stati concordati con Claude Danis, presidente e ispettore dei circuiti della FIM e sono già stati ottenuti i permessi necessari per i lavori necessari, che dovrebbero avere inizio a novembre. Come prima cosa verrà aumentata la via di fuga alla Curva 9 (Curva Rainey). Dal 22 al 24 dicembre il ponte che adesso si trova presso la Curva 9 verrà spostato tra la Curva 8A e la 9. La pista rimarrà aperta in questa prima fase dei lavori.

Tra le altre modifiche previste c´è l´allargamento del rettilineo anteriore, che si otterrà spostando indietro il muro esteriore (alla destra dei piloti) e l´ampliamento delle vie di fuga in molte curve, compresa la Curva 2 (Tornante Andretti). Questi cambiamenti verranno fatti mentre la pista rimarrà chiusa, dal 2 maggio al 15 giugno del 2005. In questo periodo il paddock rimarrà operativo.

I Biglietti per il Gran Premio Red Bull degli USA sono già in vendita e la domanda ha superato ogni aspettativa. Gli organizzatori sono sicuri di poter registrare un´affluenza record a Laguna Seca, dal momento che, a dieci mesi dalla gara, sono stati già venduti 10.000.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›