Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Checa guadagna una storica pole in Qatar

Checa guadagna una storica pole in Qatar

Checa guadagna una storica pole in Qatar

Carlos Checa ha approfittato dell´occasione offerta dal primo Gran Premio Marlboro del Qatar e domani sarà il primo pilota a prendere il via dalla pole position per una gara della MotoGP nello stato asiatico. Il pilota spagnolo, infatti, ha fatto segnare il miglior tempo nell´ultima sessione di prove di qualificazione disputata al Circuito Internazionale Losail questo pomeriggio.

La battaglia per la prima posizione dello schieramento è iniziata nelle prime fasi della sessione: nel settimo minuto le condizioni della pista, visibilmente migliorate, hanno permesso a Sete Gibernau si spodestare Ruben Xaus dalla pole. In seguito il giro che ieri aveva garantito la pole provvisoria a Xaus è stato ribassato di 2,4 secondi e sono stati molti i piloti che si sono alternati al comando del foglio dei tempi in un finale di sessione frenetico, al termine del quale al primo posto c´era Checa, con un tempo di 1´58.988.

Alex Barros ha saputo dare il massimo nell´ultimo giro e ha guadagnato la seconda posizione, sottraendola a Sete Gibernau, che ha visto fallire l´ultimo tentativo di partire dalla pole all´ultima curva. Il giro veloce di Barros ha fatto perdere una posizione al suo compagno di squadra Nicky Hayden, che è scivolato nella seconda fila dello schieramento, davanti a Shinya Nakano e a Loris Capirossi.

Nonostante l´ottimismo suscitato dalla buona prestazione di ieri, Xaus è retrocesso dalla prima alla settima posizione, anche se è riuscito a migliorare il tempo di ieri di quasi due secondi. Accanto a lui domani si schiereranno Valentino Rossi, vigente Campione del Mondo e capoclassifica del campionato, che ha girato più lento di più di mezzo secondo rispetto alla Yamaha del compagno di squadra Checa e non ha potuto superare l´ottava posizione.

Troy Bayliss è riuscito a raggiungere la nona posizione, migliorando di 4,5 secondi il tempo delle prime prove ufficili, mentre la delusione più grande è stata quella di Colin Edwards, che era stato il più veloce nelle libere della mattina, riuscendo a girare al di sotto dei 2 minuti, ma che al termine delle qualifiche definitive occupava solamente la decima posizione.

Tags:
MotoGP, 2004, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›