Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bautista è ottimista per Sepang

Bautista è ottimista per Sepang

Bautista è ottimista per Sepang

Al Gran Premio Marlboro del Qatar di sabato scorso Álvaro Bautista ha giocato un ruolo importante, mentre invece il suo compagno di squadra Héctor Barberá si è dovuto accontentare della modesta dodicesima posizione. Bautista invece ha fatto una prestazione molto valida, rovinata solamente da un problema meccanico che verso la fine lo ha portato a commettere un errore. Dopo aver disputato un primo giorno di prove pieno di problemi, nella sessione di qualificazione definitiva del venerdì Bautista aveva trovato la messa a punto ideale per la sua Aprilia, guadagnando la 12ª posizione della griglia.

Durante la gara, il giovane pilota del team Seedorf Racing ha fatto una partenza spettacolare e ha raggiunto la quarta posizione al primo giro. Poi è andato sempre più veloce e ha raggiunto la prima posizione, davanti ad Andrea Dovizioso e a Jorge Lorenzo. Dopo aver mantenuto il comando per nove giri e mentre volava verso la sua prima vittoria del Mondiale sono arrivati dei problemi meccanici che hanno fatto svanire il suo sogno.

`Alla fine del rettilineo, si spegneva il motore quando acceleravo in uscita dalle curve e quindi non riuscivo ad allontanarmi dagli inseguitori. Quando mancavano due giri ho cercato di recuperare un po´ rispetto a Lorenzo, ma sono uscito dalla traiettoria e la pista era così sporca che è un errore che ho pagato caro´, spiegava Bautista a fine gara, dopo aver deciso di non rischiare e di conservare la terza posizione, che per lui rappresentava il secondo podio stagionale. La prima volta che era salito sul podio è stata al Gran Premio Cinzano di Gran Bretagna, nel quale è arrivato secondo.

`Sono contento, perché è la seconda volta che salgo sul podio questa stagione. Ma la terza posizione è stata una delusione, perché avevo girato in testa per gran parte della gara. Con il ritmo che avevo potevo arrivare alla fine e inoltre riuscivo ad accorciare le distanze con Lorenzo e con Dovizioso´.

`Non è stato possibile qui. Vedremo se in Malesia potrò lottare di nuovo per la vittoria e magari questa volta riuscire ad aggiudicarmela´.

Tags:
125cc, 2004, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›