Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Prima opportunità per Pedrosa di coronarsi campione

Prima opportunità per Pedrosa di coronarsi campione

Prima opportunità per Pedrosa di coronarsi campione

Per conquistare il titolo della 250cc domenica prossima Dani Pedrosa deve conquistare otto più in punti di Sebastián Porto e non concludere la gara al di sotto dell´ottava posizione nell´eventualità che Randy De Puniet si aggiudicasse la vittoria. Pedrosa potrebbe quindi mettere le mani sul titolo della quarto di litro a Sepang, uno scenario che l´anno scorso lo vide già coronarsi Campione del Mondo della 125cc. È la prima opportunità per Pedrosa di proclamarsi Campione del Mondo della 250cc in un´impressionante prima stagione nella categoria che ha visto il pilota spagnolo riscrivere gli annali del Campionato a partire dalla prima gara, quando è diventato il pilota più giovane a vincere una prova della quarto di litro.

Con il trionfo di Welkom lo spagnolo è diventato il pilota più giovane ad aggiudicarsi un Gran Premio in due diverse categorie. Inoltre non era mai successo che un Campione del Mondo della 125cc vincesse la gara inaugurale della stagione nella 250cc, da quando lo fece Bill Ivy nel 1968.

Nella terza gara dell´anno a Le Mans, Pedrosa è diventato il secondo pilota più giovane a guadagnare la pole della 250cc e nelle tredici prove disputate fino al momento è salito sul podio in 11 occasioni, ha accumulato cinque vittorie, tre pole position e cinque giri veloci. Se questo fine settimana riesce portare a casa i punti necessari per sconfiggere Porto e De Puniet, diventerà il primo pilota che vince in due anni consecutivi il titolo della 125cc e quello della 250cc, da quando lo fece Carlo Ubbiali nel 1960.

Pedrosa negli ultimi due anni, quando correva nella 125cc, ha festeggiato con lo champagne sul podio il risultato della gara di Sepang. Domenica dovrà scontrarsi di nuovo con Sebastián Porto, l´uomo che si è rivelato il più in forma in questa fase del Campionato. Nelle ultime dieci gare Porto ha conquistato in quattro occasioni la vittoria, sette volte è salito sul podio e per sei volte è partito dalla pole position. L´argentino arriva in Malesia dopo aver dominato autorevolmente il Gran Premio nel Qatar, nel quale si è imposto nella gara, ma ha anche occupato la prima posizione del foglio dei tempi in tutte le sessioni di qualificazione.

La caduta di De Puniet al Circuito Internazionale Losail del Qatar gli ha impedito per la prima volta quest´anno di portare a casa punti, mettendo fine alla serie record di dodici gare che il francese aveva concluso in zona punti. Con il risultato di sabato scorso De Punite ha dovuto dire addio al suo sogno di proclamarsi campione.

Da parte sua, Toni Elías si reca in Malesia con la speranza di dare una svolta vincente a una stagione che gli ha riservato sorprese belle e brutte. Nel Qatar ha dovuto vincere la sorte per conquistare la sesta posizione, dal momento che è stato costretto a prendere il via dalla corsia box per aver perso una protezione per il ginocchio. La gara di Sepang dell´anno scorso fu perfetta per lo spagnolo, che vinse dopo essere partito dalla pole e dopo aver fatto segnare un nuovo record del circuito.

Anche Fonsi Nieto spera di fare una buona prestazione, di cui ha molto bisogno quest´anno. Negli ultimi tre anni lo spagnolo ha conquistato sempre il podio a Sepang, nel 2002 sul gradino più alto dopo aver preso il via dalla pole. Tra gli altri militanti della categoria, non vanno persi di vista i piloti privati Franco Battaini e Hugo Marchand, che arrivano a questo nuovo appuntamento forti del risultato dello scorso sabato in Qatar, rispettivamente un quarto e un nono posto, che per entrambi è stato il migliore della stagione.

Tags:
250cc, 2004, MARLBORO MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›