Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

McCoy non si sente comodo in sella

McCoy non si sente comodo in sella

McCoy non si sente comodo in sella

È cominciato male il Gran Premio Marlboro di Motociclismo della Malesia per Garry McCoy, che nel giorno del suo ritorno nel paddock della MotoGP è stato costretto a correre indossando una tuta del compagno di squadra Jeremy McWilliams, dal momento che la sua è andata persa nel viaggio dall´Italia alla Malesia.

Nonostante questo inconveniente, il pilota ha dato inizio a una rapida progressione ai comandi della difficile Aprilia RS3, trovando soluzioni per il set-up e qualificandosi nella 20ª posizione dello schieramento provvisorio.

`Credevo che Jeremy avesse la mia stessa taglia, anche se le sue braccia sono più grandi. Ma quando ho indossatola sua tuta mi sono reso conto che non andava affatto bene! Questo certo non mi ha reso le cose più facili´, ha spiegato McCoy, che non disputava un Gran Premio dalla gara di Valencia del 2003.

`La moto è molto diversa da quella che utilizzavo. Ci sono molte cose da imparare e non voglio spingere troppo e sbagliare tutto. Oggi è una giornata da dedicare a conoscere il team e la moto e a evitare di fare stupidaggini. La moto è piuttosto rigida, quindi bisogna guidare in modo tranquillo e dolce´.

`Questa mattina non mi sentivo molto comodo, ma le modifiche che abbiamo fatto hanno cambiato molto la moto. In realtà non ho cambiato troppe cose, volevo adattarmi alla moto, ma sicuramente dovrebbe definire meglio il settino delle sospensioni prima di domani´.

Tags:
MotoGP, 2004, MARLBORO MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›