Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Porto alla conquista della Malesia

Porto alla conquista della Malesia

Porto alla conquista della Malesia

Dopo lo splendido fine settimana del Qatar, nel quale ha dominato tutte le sessioni di prove e si è aggiudicato la vittoria della gara, Sebastián Porto oggi pomeriggio è salito in sella determinato a imporsi anche sul tracciato malese.

Anche oggi l´argentino ha corso a un ritmo molto elevato e gli altri militanti della categoria non sono riusciti a girare in tempi simili. Neanche il capoclassifica della serie, Dani Pedrosa, che si è qualificato a 0.704 secondi dal tempo che ha dato a Porto la pole provvisoria. Questa domenica Pedrosa ha la prima opportunità per proclamarsi Campione del Mondo, ma per farlo deve conquistare almeno 8 punti in più rispetto a Porto.

Accanto ai due aspiranti al titolo sulla prima fila provvisoria ci sono Alex de Angelis, che ha sfoderato gli artigli nel corso delle prime prove ufficiali e che in più occasioni ha occupato la prima posizione del foglio dei tempi, e Toni Elías, il pilota che nel 2003 aveva prima stabilito la pole e poi vinto la gara. Randy de Puniet, che ha ancora una possibilità matematica di aggiudicarsi il titolo, è stato il sesto più veloce della sessione.

Davanti a lui c´è Hiroshi Aoyama. mentre Fonsi Nieto e Franco Battaini si sono qualificati rispettivamente settimo e ottavo e completano la seconda fila provvisoria. Marcellino Lucchi, un veterano quarantasettenne che questo fine settimana sostituisce Manuel Poggiali ai comandi dell´Aprilia ufficiale, ha fatto segnare il dodicesimo miglior tempo.

Tags:
250cc, 2004, MARLBORO MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›