Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi è contento nonostante sia solo terzo

Rossi è contento nonostante sia solo terzo

Rossi è contento nonostante sia solo terzo

Valentino Rossi si è mostrato ottimista dopo il primo giorno di prove di qualificazione per il Gran Premio Marlboro di Motociclismo della Malesia, anche se non è riuscito a garantirsi la pole provvisoria. Infatti, quasi alla fine della sessione cronometrata del pomeriggio, Makoto Tamada e Sete Gibernau l'hanno superato nel foglio dei tempi, relegandolo in terza posizione.

`Finalmente una buona giornata´, ha detto Rossi, dopo aver fatto fermare il cronometro a 2´02.700. `Stamattina abbiamo avuto qualche problema che non mi ha permesso di sfruttare la moto al meglio. Abbiamo apportato molte modifiche alla moto da febbraio, quando siamo stati qui a provare, quindi l´assetto è abbastanza diverso a questo punto´.

`Ma il lavoro fatto oggi pomeriggio ha dato risultati positivi. Ho fatto un buon giro. Sono terzo; è una posizione già buona, ma spero di migliorare ulteriormente domani´.

`Oggi sono riuscito ad utilizzare solamente una gomma da qualifica e spero di riuscire ad usarne di più domani. Sono motivato e concentrato e domani mattina continueremo con la messa a punto della moto´.

Il compagno di squadra di Rossi, Carlos Checa, è stato più sfortunato: è uscito di pista ed è caduto quando mancavano solo pochi minuti al termine della sessione. Rientrato ai box per utilizzare la seconda moto, è uscito di nuovo in pista e si è qualificato decimo, dopo aver faticato molto per trovare un buon equilibrio per la moto di riserva.

`Non ho visto che c´era una zona bagnata in pista e questa è la ragione della mia caduta all´inizio della sessione´, ha raccontato Checa, che ha girato in 2´04.245. `Stavo andando piano, ma ho immediatamente perso l´anteriore. Avevo montato una visiera scura sul casco e questo ha un po´ peggiorato la visibilità´.

`Inoltre non c´erano bandiere di segnalazione e questo invece è stato un errore dei commissari di pista. Se una parte della pista è bagnata ed un´altra è asciutta dovremmo venirne informati. Sono uscito con la mia seconda moto, ma non avevo il giusto ritmo e mi mancava qualche riferimento, specialmente in frenata con la moto in piega. Il bilanciamento non era corretto. Domani dovremo cercare di far meglio´.

Tags:
MotoGP, 2004, MARLBORO MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, QP1, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›