Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tamada è il primo protagonista a Sepang

Tamada è il primo protagonista a Sepang

Tamada è il primo protagonista a Sepang

Oggi pomeriggio sulla pista di Sepang Makoto Tamada ha guadagnato la pole provvisoria per il Gran Premio Marlboro di Motociclismo della Malesia che si disputa domenica prossima e ha messo in ombra la battaglia per la supremazia psicologica ingaggiata dai due principali aspiranti al titolo: Valentino Rossi e Sete Gibernau.

Una leggera pioggerellina caduta all´inizio della sessione di prove ufficiali ha fatto uscire parecchi piloti sulla ghiaia mentre percorrevano il primo giro, ma allo stesso tempo ha reso più interessante la lotta per la conquista della pole provvisoria, dal momento che il ritmo si è fatto frenetico verso la fine della sessione fino a quando Tamada a fatto fermare il cronometro a 2´02.394 e ha stabilito in questo modo il nuovo record della pista malese.

Sulla prima fila dello schieramento provvisorio accanto a Tamada ci sono Gibernau e Rossi, entrambi con Michelin, mentre il giapponese è uno dei tanti piloti Bridgestone che hanno fatto importanti progressi questo pomeriggio. John Hopkins ha qualificato la sua Suzuki al quarto posto, mentre le Kawasaki di Alex Hofmann e di Shinya Nakano completano la seconda fila provvisoria, dopo aver messo a segno rispettivamente il quinto e il sesto miglior tempo. I tre piloti schierati sulla seconda fila provvisoria montano tutti pneumatici del fornitore giapponese.

I piloti Ducati Loris Capirossi e Troy Bayliss hanno continuato a migliorare e hanno conquistato, con il settimo e il nono miglior tempo, un posto sulla terza fila della griglia provvisoria, ai due lati dell´Honda di Max Biaggi, ottavo.

Carlos Checa guida la prima Yamaha nel foglio dei tempi dopo quella di Rossi, ma ha girato più lento di oltre un secondo e mezzo rispetto al compagno di squadra, mentre Nicky Hayden, che era stato il più veloce nel test del precampionato effettuato sul tracciato malese nello scorso febbraio, non è riuscito a far avanzare la sua Honda oltre l´undicesima posizione. Al comando della classifica delle prime prove ufficiali della MotoGP c´è stata a un certo punto anche la Ducati di Neil Hodgson, che però è rapidamente scivolato nella dodicesima posizione, davanti all´honda di Colin Edwards, un vecchio rivale del britannico nel Campionato del Mondo della Superbike.

Tags:
MotoGP, 2004, MARLBORO MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›