Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hopkins incolpa la pioggia per non aver fatto la pole

Hopkins incolpa la pioggia per non aver fatto la pole

Hopkins incolpa la pioggia per non aver fatto la pole

Oggi a Sepang John Hopkins non è riuscito a guadagnare la sua prima pole position della MotoGP, perché la pioggia gli ha impedito di fare un buon tempo in uno degli ultimi decisivi giri al termine delle qualifiche. Il pilota Suzuki aveva fatto segnare il miglior tempo nelle prime due sezioni del tracciato, ma poi è entrato in un settore di pista bagnato che gli ha impedito di effettuare il giro più veloce e di migliorare la posizione sulla griglia.

`Era solo una pioggerellina, ma ho potuto verificare che la moto diventava meno stabile´, ha detto Hopkins, che domenica prenderà il via dalla terza fila della griglia, nell´ottava posizione.

`Sono ottimista per la gara, anche se la sessione di oggi non è andata bene. Abbiamo cambiato molte cose per cercare di andare più veloci e i miei meccanici hanno lavorato veramente duro, ma penso che abbiamo fatto troppe modifiche e che non ci siamo concentrati abbastanza in alcuni settaggi molto importanti´.

`Non ero nelle condizioni di prendere un buon ritmo, ma alla fine della sessione abbiamo migliorato alcune cose che sicuramente ci aiuteranno per mantenere i pneumatici in buone condizioni per molto tempo. Oggi non è stato il mio giorno. Tutti i piloti a volte sono sfortunati e oggi è toccato a me´.

`Oggi cercherò di dormire bene per avere una giornata migliore domani. Le Bridgestone funzioneranno molto bene fino a fine gara e spero di poter arrivare nei primi cinque´.

Tags:
MotoGP, 2004, MARLBORO MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, QP2, John Hopkins

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›