Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mick Doohan presenta un nuovo vino

Mick Doohan presenta un nuovo vino

Mick Doohan presenta un nuovo vino

Ieri Mick Doohan è tornato a salire in sella a una moto, in occasione della presentazione di un nuovo vino che porta il suo nome, un´attività che precede il Gran Premio Cinzano di Australia che si disputa questa domenica sul circuito di Phillip Island.

L´ex Campione del Mondo della 500cc e la casa vinicola Simorret hanno collaborato per produrre il Mick Doohan 2002 `Edizione Speciale´ Cabernet Sauvignon. Per festeggiare questo nuovo vino, prodotto nella Golden Coast australiana, Doohan ha guidato un´Honda CBR 1000 facendo 15 giri di un circuito di 2km, l´Holden Performance Driving Centre.

`Mi diverto ancora guidando una moto, ma i miei giorni di competizione sono già finiti´, ha detto Doohan. `Sembra che adesso le curve arrivino prima, anche se sto guidando meno veloce di quanto facevo!´.

Doohan, premiato con l´Ordine d´Australia nel 1996, domani farà rotta verso sud, verso Phillip Island, per assistere al Gran Premio, che venerdì comincia con la prima sessione di prove.

Sulla bottiglia del vino di Doohan c´è una fotografia del pilota subito dopo aver vinto il quarto titolo iridato, nel 1997. l´australiano è ai comandi della sua Honda NSR500 e porta la bandiera australiana. Paul Morris, figlio di Ferry Morris, il proprietario della Sirromet, ha voluto parlare del legame tra il pilota e il vino.

`Tutti siamo appassionati di motociclismo e un anno fa abbiamo iniziato a parlare della produzione di un vino speciale´, ha dichiarato Doohan. `Ho provato alcuni vini Sirromet e quello che mi è piaciuto di più è stato il Cabernet Sauvignon, quindi abbiamo deciso di portare avanti questa idea´.

L´uva proviene dai vigneti Simorrets che si trovano nella regione Granite Belt del Queensland e viene lasciata invecchiare per 13 mesi in botti di quercia francese prima di procedere a imbottigliare.

Doohan, Direttore per le Competizioni dell´Honda, vinse il Gran Premio a Phillip Island nel 1998 e ha affermato che sarà Valentino Rossi il favorito per la gara di domenica, anche se il suo vecchio pupillo è adesso l´arma letale della Yamaha, dopo aver cambiato scuderia all´inizio dell´anno. Se Rossi si aggiudica la vittoria a Phillip Island conquisterà il titolo per il quarto anno consecutivo.

`Valentino non ha perso la forma gara dopo gara e inoltre ha già vinto a Phillip Island. Questa è la costanza necessaria per vincere dei titoli´, ha concluso Doohan.

Tags:
MotoGP, 2004, CINZANO AUSTRALIAN GRAND PRIX, Mick Doohan

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›