Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bayliss non correrà con la Ducati

Bayliss non correrà con la Ducati

Bayliss non correrà con la Ducati

Troy Bayliss ha annunciato che il prossimo anno non guiderà una Ducati, dal momento che la fabbrica di Borgo Panigale ha deciso di non rinnovare il suo contratto alla fine di questa stagione. L´australiano ha dato questa notizia alla vigilia del Gran Premio di casa, a Phillip Island, ma ha espresso il suo desiderio di rimanere nel Motomondiale.

`È stato difficile per tutti alla Ducati. Ci aspettavamo di andare molto meglio quest´anno, ma non è stato così e ci abbiamo messo un anno prima di iniziare a girare senza problemi´, ha dichiarato Bayliss. `Da quel momento siamo stati un po´ sfortunati e per me questo periodo nero sembra continuare, perché ho saputo che il prossimo anno non correrò più con una Ducati´.

`È l´ultima cattiva notizia. È stato un´anno difficile e io ce l´ho messa tutta. È da molto tempo che corro con la Ducati e sarebbe diverso se la moto avesse vinto ogni weekend, ma non è stato così… sono cose che succedono´.

`Questo però non significa che non affronterò seriamente le ultime due gare. Voglio sempre dare il meglio di me. Dopo la gara rimarremo nel circuito per fare un test e farò di tutto per cercare di migliorare la moto´.

`Come ho già detto, credo molto nelle moto della Ducati e sono sicuro che riusciranno a far funzionare bene anche questa moto in futuro, ma purtroppo io non ci sarò per poterlo vedere´.

`Sono sicuro di quello che posso fare. Sono un pilota e tutti i piloti credono in loro stessi, ma mi piacerebbe rimanere nella MotoGP perché credo di non aver dimostrato bene quello che posso fare. Il tempo lo dirà.

`Non so ancor quello che succederà, ma sono sicuro che la prossima settimana, o quella dopo, si deciderà il futuro per me e per molti altri. Per adesso mi sento in un circolo vizioso, ma spero che tutto si risolva per il meglio´.

Tags:
MotoGP, 2004, CINZANO AUSTRALIAN GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›