Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Edwards è impaziente di tornare a correre con la Yamaha

Edwards è impaziente di tornare a correre con la Yamaha

Edwards è impaziente di tornare a correre con la Yamaha

Dopo che sabato scorso a Phillip Island è stato reso pubblico che Colin Edwards il prossimo anno correrà di nuovo con una Yamaha come compagno di squadra di Valentino Rossi, il pilota statunitense ha dichiarato che solo l´idea gli fa venire voglia di salire di nuovo in sella a una moto della casa del diapason. Edwards ha cominciato la sua carriera professionistica con il costruttore giapponese di Chiba, ma ha rivelato che la collaborazione con la fabbrica risale a molto prima.

`Correvo con una Yamaha nel 1986, una 80cc ufficiale da motocross, e non ho cambiato fino al `97´, ha detto scherzando Edwards. `Posso vantare una relazione di 11 anni con loro. Sono persone capaci, so come lavorano e sono ansioso di iniziare a correre con loro´.

L´accoppiata Edwards-Rossi in passato ha già dato buoni frutti, quando nel 2000 e nel 2001 si è aggiudicata l´8 Ore di Suzuka con l´Honda. Il `Tornado del Texas´ ammette che l´influenza di Valentino nella Yamaha è stato uno dei fattori fondamentali del suo passaggio.

`Credo che tutti siano responsabili´, continua Edwards. `Ovviamente Valentino ha giocato un ruolo chiave. Mi aveva detto più volte che avrei dovuto passare alla Yamaha e ne avevamo parlato´.

`Credo anche che l´obiettivo per la Yamaha era quello di avere un buon ambiente e due piloti che vanno molto d´accordo. Avevamo gareggiato assieme alla 8 Ore un paio di anni fa, in Italia lui vive a pochi chilometri da dove vivo io… Sarà divertente, una squadra veramente buona´.

La decisione d parte di Edwards di scendere dall´Honda RC211V per salire in sella a una Yamaha M1 è stata una sorpresa per alcuni, ma l´ex Campione del Mondo della Superbike crede che presto o tardi si rivelerà la scelta giusta.

`Se si disputa ogni anno un Campionato, cercando di raggiungere le prime posizioni, dopo le prime tre gare si può già vedere qual è la propria posizione´, ha concluso Edwards. `Sarà bello. Per un po´ di tempo ho saputo che me ne andavo, ma adesso che lo sanno tutti sono più entusiasmato´.

Tags:
MotoGP, 2004, CINZANO AUSTRALIAN GRAND PRIX, Colin Edwards

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›