Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dani Pedrosa visita un´`Aldea Infantil SOS´ di Barcellona

Dani Pedrosa visita un´`Aldea Infantil SOS´ di Barcellona

Dani Pedrosa visita un´`Aldea Infantil SOS´ di Barcellona

Dani Pedrosa questo fine settimana ha passato una giornata con i bambini dell´`Aldea Infantil SOS´ (Villaggio Infantile SOS) di Barcellona, a Sant Feliu de Codines, e ha potuto vedere da vicino il funzionamento di questo centro, creato per primo in Spagna nel 1972, e le condizioni in cui vivono i 42 bambini e giovani assieme alle madri e alle zie SOS.

Il nuovo Campione del Mondo della 250cc, che il prossimo fine settimana disputerà l´ultima prova della stagione a Valenzia, ha voluto dimostrare il proprio interesse ed il proprio sostegno facendo visita a uno dei 424 villaggi, distribuiti in 131 paesi in tutto il mondo, che offrono la possibilità di avere una famiglia, la stabilità di una casa e che si occupano dell´educazione di più di 200.000 bambini.

Durante la giornata, il giovane pilota ha fatto dono di diversi regali ai ragazzi e ha parlato loro della sua passione per le moto. `È la prima volta che visito un Villaggio Infantile ed è stata un´esperienza fantastica, perché i bambini erano entusiasti e vedere quei volti pieni di allegria mi ha fatto molto piacere. Inoltre, ho piantato un olivo che rimarrà lì per sempre, mentre a me rimarrà il ricordo di questa visita. Voglio ringraziarli per avermi invitato, ho passato una bella giornata con loro´, ha assicurato il pilota.

La visita di Pedrosa è una delle tante attività previste dalla collaborazione tra Telefónica Móviles España e Aldeas Infantiles SOS che dal 2003 prevede attività congiunte che permettano di raccogliere fondi per i programmi di sviluppo e di protezione per l´infanzia.

Tags:
250cc, 2004, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›