Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ritorno trionfale per Pedrosa

Ritorno trionfale per Pedrosa

Ritorno trionfale per Pedrosa

Un anno fa Daniel Pedrosa festeggiava il titolo del Campionato del Mondo della 125cc facendo un giro del circuito Ricardo Tormo con una decappottabile dopo essersi fratturato entrambe le caviglie in una caduta in prova a Phillip Island. Questo fine settimana questo giovane pilota spagnolo torna a Valencia sperando di completare 27 giri trionfali con la sua Honda 250cc, dopo aver conquistato il titolo della quarto di litro in Australia, al termine della sua prima stagione nella cilindrata.

Sicuramente Pedrosa sarà una delle attrazioni principali del Gran Premio e cercherà di sigillare la stagione conquistando la settima vittoria del 2004, ma dovrà vedersela da altri idoli locali, Toni Elías e Fonsi Nieto, che vorranno brillare davanti agli occhi degli appassionati spagnoli, ma anche l´uomo più temibile della categoria, Sebastián Porto.

Anche se in Australia ha preso ogni possibilità di conquistare il titolo, a Valencia Porto darà del filo da torcere a Pedrosa, per guastargli la festa sulla pista di casa. Con i 256 punti che ha accumulato nelle quindici gare che ha disputato, l´argentino può stabilire un nuovo record per il totale di punti più alto mai intascato da un vice-campione nel Campionato del Mondo della 250cc. Deve solamente arrivare primo o secondo nella gara di domenica per superare i 273 punti messi a segno da Tetsuya Harada nel 2001, quando arrivò secondo, alle spalle di Daijiro Kato.

Porto potrebbe anche raggiungere il record relativo al numero di pole guadagnate in una sola stagione della classe 250cc, che appartiene ancora a Toni Mang da quando, nel 1981, partì per dieci gare con la sua a Kawasaki. Inoltre l´argentino potrebbe regalare il titolo costruttori all´Aprilia. Dopo la gara in Australia, infatti, all´Honda è rimasto solamente un punti di vantaggio rispetto alla fabbrica di Noale, quindi il costruttore che si posizionerà più in alto nella classifica del Gran Premio di Valencia si aggiudicherà il titolo.

Nelle ultime gare disputate abbiamo potuto vedere che Porto e l´Aprilia avevano un leggero vantaggio su Pedrosa e la sua Honda, che ha già vinto in due occasioni sul tracciato spagnolo: con Tohru Ukawa nel 1999 e con Daijiro Kato nel 2001. Da parte loro, i piloti Aprilia hanno invece trionfato negli ultimi due anni: nel 2002 a vincere fu Marco Melandri, mentre nel 2002 la vittoria andò al francese Randy De Puniet. Una Yamaha, guidata da Shinya Nakano, vinse la gara del 2000.

Tra gli altri militanti della cilindrata, c´è un altro esordiente, Alex de Angelis che cercherà di fare in modo che il pilota di Barcellona, novello Campione del Mondo, non monopolizzi i titoli di tutti i giornali. Il sammarinese ha fatto la miglior gara della stagione due settimane fa in Australia. Dopo la seconda posizione conquistata a Phillip Island, De Angelis questo fine settimana correrà su un´altra pista per la quale ha dei riferimenti con la sua Aprilia 250cc, dal momento che vi ha fatto dei test lo scorso inverno, e cercherà di salire sul primo gradino del podio.

Tags:
250cc, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE LA COMUNITAT VALENCIANA, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›