Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau domina le prime azioni in pista a Valencia

Gibernau domina le prime azioni in pista a Valencia

Gibernau domina le prime azioni in pista a Valencia

Oggi pomeriggio Sete Gibernau ha difeso il suo territorio al circuito Ricardo Tormo e ha guadagnato la pole provvisoria per il Gran Premio Marlboro de la Comunitat Valenciana. Su un tracciato freddo e ventoso, ma con il sostegno degli appassionati spagnoli, il pilota di Barcellona ha fatto fermare il cronometro a 1´33.531, battendo per soli 3 millesimi di secondo l´Honda di Makoto Tamada.

Il giro veloce di Tamada ha fatto retrocedere Valentino Rossi, che è passato dalla seconda alla terza posizione della griglia provvisoria, e l´australiano Troy Bayliss, che ha abbandonato la prima fila provvisoria pochi minuti dopo aver occupato anche la prima posizione del foglio dei tempi. Se nelle qualifiche definitive del sabato Bayliss riuscisse a confermare la quarta posizione, si tratterebbe del miglior risultato in qualifica della sua Ducati nel 2004, alla vigilia dell´ultimo Gran Premio dell´australiano con la casa di Borgo Panigale.

Sulla seconda fila provvisoria accanto a Bayliss c´è anche il suo compagno di squadra Loris Capirossi, sesto nel foglio dei tempi, dietro all´Honda di Max Biaggi. Colin Edwards, che questo weekend disputerà l´ultimo Gran Premio con l´Honda prima di passare alla Yamaha, è stato il settimo più veloce della sessione e apre la terza fila provvisoria, davanti alla Suzuki di John Hopkins e alla Kawasaki di Shinya Nakano.

Alex Barros occupa la decima posizione grazie a un tempo fatto registrare con la seconda moto, dal momento che era caduto all´inizio della sessione. Nella giornata di oggi non ci sono state altre cadute nella categoria, ma Kenny Roberts si è ritirato da questa prova, dopo essere ritornato in azione nelle libere della mattina.

L´ex Campione del Mondo, che si era perso le ultime tre gare per recuperare una lesione nel gomito, ha fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove per il Gran Premio, ma poi ha confessato di non avere la forza necessaria per gestire tutta la durata della gara e la Suzuki ha deciso di far correre al posto suo il collaudatore ufficiale della scuderia, Gregorio Lavilla.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE LA COMUNITAT VALENCIANA, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›