Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nakano è vicino al suo obiettivo

Nakano è vicino al suo obiettivo

Nakano è vicino al suo obiettivo

Oggi a Valencia Shinya Nakano è sceso in pista sperando di poter terminare il campionato nei primi dieci classificati della generale della MotoGP grazie all´ultima gara della stagione. Il pilota del Fuchs Kawasaki pilota dovrà vedersela con Rubén Xaus e Marco Melandri, entrambi interessati alla decima posizione del campionato, ma solo tre punti separano il giapponese dall´obiettivo che si era prefissato per questa stagione.

´Il mio obiettivo era la top ten del campionato quindi non vedo l´ora di lottare con Marco e Rubén, i piloti che sono più vicini a me nella classifica´, afferma Nakano. `Mi è sempre piaciuta la pista di Valencia, anche quando correvo nella 250cc.

`È molto tecnica, con 14 curve e solamente un rettilineo. Speriamo si adatti bene al telaio della ZX-RR, che è il nostro punto forte. Dalla gara del Qatar, l´ultimo pacchetto di elettronica per il motore ha migliorato la risposta in accelerazione e l´erogazione di potenza, un altro aspetto fondamentale su questo tracciato´.

`È la prima volta che guido qui con la ZX-RR, quindi credo che mi aspetta una gran quantità di lavoro sulla messa a punto nelle sessioni di libere e nelle qualifiche´.

In questo periodo cade il primo anniversario del debutto su pista della seconda evoluzione della Ninja ZX-RR con gomme Bridgestone, che aveva completato i primi giri nel novembre del 2003, in una sessione di test effettuata dopo la gara di Valencia.

`È già passato un anno da quando in un test a Valencia abbiamo presentato il modello della Ninja ZX-RR che stiamo sviluppando attualmente. Sono sicuro che la nostra performance questo fine settimana sarà una dimostrazione dei progressi che abbiamo fatto con la moto´, ha detto al riguardo il Team Manager Harald Eckl.

`All´inizio della stagione il nostro obiettivo era quello di classificarci nei primi dieci del campionato e con Shinya questo weekend l´obiettivo rimane lo stesso. Nelle ultime gare Alex (Hofmann) ha dimostrato di essere abbastanza veloce e di poter arrivare nei primi dieci e, come sempre, lavoreremo per cercare di fare il miglior risultato possibile con entrambi i nostri piloti´.

`Nel complesso, sono contento del programma di sviluppo che abbiamo seguito quest´anno, ma stiamo già pensando al lavoro del 2005. c´è ancora molto da fare e mi sembra che l´intensità delle competizioni non diminuisca´.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE LA COMUNITAT VALENCIANA, Shinya Nakano

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›