Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il team Camel Honda sfodera la grinta e Tamada va in pole

Il team Camel Honda sfodera la grinta e Tamada va in pole

Il team Camel Honda sfodera la grinta e Tamada va in pole

Oggi pomeriggio a Valencia Makoto Tamada ha guadagnato la terza pole stagionale, per quella che sarà l´ultima gara del Campionato del Mondo della MotoGP, in calendario per domenica. Il giapponese del team Camel Honda ha preceduto il suo compagno di squadra Max Biaggi e il quattro volte iridato Valentino Rossi.

Tamada ha messo a segno il giro più veloce a quasi dieci minuti dal termine della sessione,. Prima di lui, Colin Edwards, Rossi e Sete Gibernau si erano alternati nella prima posizione del foglio dei tempi.

`Devo questa pole position alla Bridgestone: i nostri pneumatici da qualifica rispondono molto bene su questo circuito e in queste condizioni. Dovremo definire alcune cose nel warm-up di domani per aver il giusto ritmo per la gara´, ha dichiarato Tamada.

Le gomme giapponesi sembrano adattarsi molto bene a questa pista relativamente fredda e che offre poco grip, ma in realtà i due militanti del team Camel Honda, hanno girato nello stesso ritmo. Max Biaggi, che monta Michelin, è riuscito a qualificarsi a 16 millesimi di secondo dal compagno di squadra.

La sessione di Rossi con la sua Yamaha YZR-M1, invece, non è stata facile. Il pesarese è caduto a metà sessione, senza riportare conseguenze, ma è stato costretto ad utilizzare la seconda moto per potersi qualificare nella prima fila della griglia.

Lo spagnolo Sete Gibernau si è classificato nella quarta posizione, a soli 23 millesimi dal tempo di Rossi. partirà davanti a Nicky Hayden e Troy Bayliss, mentre la terza fila della griglia della MotoGP vede schierati, nell´ordine, John Hopkins, Colin Edwards e Carlos Checa.

Per gli altri italiani del contingente della MotoGP la pista di Valencia si è rivelata rifficile da dominare. Solo tredicesimo Capirossi e sedicesimo Melandri.

Il pilota della Proton Kurtis Roberts non ha potuto prendere parte alla seconda sessione di prove ufficiali per il polso sinistro, infortunato, che continua a fargli male. Come era già successo ieri a suo fratello Kenny, il minore dei Roberts è obbligato a ritirarsi dall´ultimo Gran Premio della stagione 2004.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE LA COMUNITAT VALENCIANA, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›