Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Campioni del passato provano la Kawasaki a Valencia

Campioni del passato provano la Kawasaki a Valencia

Campioni del passato provano la Kawasaki a Valencia

Il sei volte Campione del Mondo Jim Redman, alla veneranda età di 73 anni, lunedì era in pista a Valencia, assieme a giornalisti di tutto il mondo per fare un giro di prova sulle Kawasaki Ninja ZX-RR MotoGP di Shinya Nakano e di Alex Hofmann.

Questo test annuale di fine stagione ha dato opportunità ai giornalisti di provare le stesse sensazioni che provano Nakano e Hofmann ogni fine settimana di gara e tutti hanno girato con la Ninja ZX-RR sul circuito che solo 24 ore prima aveva visto Nakano conquistare la decima posizione del campionato.

Mentre molti dei giornalistiche hanno provato la Kawasaki , tra i quali Randy Mamola, Didier De Radigues e Steve Parrish, sono ex piloti famosi, nessuno poteva vantare le stesse conquiste di Redman, che nel corso della sua carriera si è aggiudicato quattro titoli iridati della 350cc e due della 250cc guidando una serie di Honda ufficiali. Fino ad oggi nessun pilota Honda ha vinto più titoli di Redman.

All´apice della sua carriera, Redman riuscì a mettere insieme una tripletta al Dutch TT del 1964, vincendo la gara della 125cc, della 250cc e della 350cc nello stesso giorno, un´impresa che nell´era moderna sembra impossibile!

E se fosse necessaria un´ulteriore prova della sua versatilità, nella sua carriera degna di nota Redman ha vinto in sei occasioni il TT dell´Isola di Man.

Redman, che al momento vive in Sudafrica, non ha perso del tutto lo spirito competitivo. Questo ex pilota ufficiale Honda prende regolarmente parte a parate e a gare storiche in tutto il mondo e, ad essere sinceri, i suoi avversari assicurano che è ancora un pilota da temere, dal momento che sfoggia lo stesso talento che gli ha permesso di trionfare tante volte nel Mondiale.

`È stato fantastico, ma credo che avrei bisogno di almeno due sessioni di dieci giri ciascuna per rendere giustizia alla moto´, ha dichiarato Redman. `La moto è così potente che è difficile aprire al massimo il gas, perché la ruota anteriore si alza sempre. Questo succede anche in piena curva, l´anteriore non smette di sollevarsi dal suolo. Cercavo di spingere forte sulle pedane per appoggiare più peso sull´anteriore, ma sembrava che la moto volesse decollare´.

`Immagino che a 73 anni non ci si può aspettare di guidare una moto nello stesso modo in cui si guidava in passato, ma mi piacerebbe proprio girare di nuovo. È fantastico´, ha poi aggiunto Redman.

L´elenco di conquiste messe a segno da Redman è sicuramente il più impressionante, ma questo centauro rhodesiano non era l´unico ex Campione del Mondo in pista per provare la Ninja ZX-RR a Valencia. Oltre a lui sono saliti in sella Jorge `Aspar´ Martinez, iridato tre volte con un´80cc e una volta nella 125cc e Olivier Jacque, che nel 2000 ebbe la meglio sul pilota del Fuchs Kawasaki Shinya Nakano, e si proclamò campione della 250cc. Complessivamente, Redman, Martinez e Jacque sommano un totale di undici titoli mondiali, conquistato tra il 1962 e il 2000.

il tradizionale test annuale per i giornalisti è finito, ma i lavori in pista continuano per il team Kawasaki Racing. A tre giorni di test a Jerez alla fine di novembre seguiranno due giorni di prove sui pneumatici al circuito Paul Ricard, prima che il 1 di dicembre entri in vigore il divieto di effettuare test.

Tags:
MotoGP, 2004, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›