Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Primo contatto positivo per Barberá e Lorenzo con la 250cc

Primo contatto positivo per Barberá e Lorenzo con la 250cc

Primo contatto positivo per Barberá e Lorenzo con la 250cc

Dopo due giornate di prove sul circuito di Valencia, si è concluso oggi il primo test del precampionato 2005 per il team Fortuna Honda, che ha visto i suoi nuovi piloti, Héctor Barberá e Jorge Lorenzo, prendere contatto con l'Honda RSW 250.

Anche se la pioggia non ha permesso di completare la seconda giornata, tutti i membri del team si sono mostrati soddisfatti dell'inizio dei lavori per la prossima stagione e anche dell'arrivo dei due giovani piloti che l'anno prossimo faranno parte dello schieramento della quarto di litro.

Héctor Barberá si è mostrato sorpreso delle prestazioni della moto: "Per prima cosa devo dire che sono molto contento dell'accoglienza che il team mi ha riservato e della compenetrazione che esiste tra tutti i membri della squadra´, ha detto.

`Con questa moto si può apprezzare una velocità molto maggiore rispetto alla 125. Non è facile muovere la moto per effettuare cambi di direzione, visto che la 250 è un po' più pesante, ma una volta in curva resiste meglio rispetto alla 125. Il motore, di lamine, eroga potenza in modo più progressivo rispetto a quello che abbiamo utilizzato fino ad oggi, che invece aveva una valvola rotativa´.

Anche Jorge Lorenzo era visibilmente soddisfatto al termine dei primi due giorni di lavoro con la quarto di litro: `Era tanto che aspettavo questo momento ´, ha detto il pilota di Maiorca.

`All'inizio non è stato facile impedire che la gomma si staccasse dalla superficie della pista nel rettilineo, perché ovviamente la velocità di questa moto è molto superiore a quella di una 125. Forse mi muovevo troppo, ma poi mi sono poco a poco adattato e se alla fine del primo giorno ero molto stanco, era dovuto anche al fatto che avevo percorso un gran numero di giri. Quello che mi sorprende di più sono l'accelerazione e la potenza della moto. Alla fine del rettilineo il telaio se muove molto in frenata, ma ci si abitua e non ci sono altre difficoltà´.

Dani Amatriaín, direttore del team, ha fatto un bilancio soddisfacente di queste prime due giornate di prove: `Lo scopo di questo test era accumulare esperienza per prepararsi per il momento veramente importante: l'inizio della prossima stagione, nell'aprile del 2005 sulla pista di Jerez´, ha detto al termine del test.

`Al momento, bisogna accumulare chilometri e lavorare senza nessun tipo di pressione. È per questo che non ho voluto rendere noti i tempi dei nostri piloti che, in questa fase di preparazione, non devono pensare affatto al cronometro o a fare paragoni che non vengono al caso´, ha poi aggiunto.

Dopo questo primo test, il team tornerà in azione il 24 e 25 di questo mese a Jerez e poi il 29 e il 30 sul circuito della Comunidat Valenciana.

Tags:
250cc, 2004, Jorge Lorenzo

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›