Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bayliss dice addio alla Ducati

Bayliss dice addio alla Ducati

Bayliss dice addio alla Ducati

Dopo l´emozionante fine settimana di Valencia, nel quale Troy Bayliss ha conquistato il primo podio stagionale, l´australiano si è congedato dalla scuderia Ducati. a una settimana dal terzo posto sul tracciato spagnolo, l´ex Campione del Mondo della Superbike non ha ancora comunicato quali sono i suoi progetti per il 2005, ma ha voluto ringraziare la struttura con la quale ha lavorato fino ad oggi.

`La mia esperienza in Ducati si conclude qui e sono contento di poter salutare tutti con un risultato decente a Valencia´, ha detto l´australiano. `Alcuni pensano che io mi sia impegnato di più nella mia ultima gara, ma non è stato così, ho fatto le stesse cose di sempre, io guido sempre nello stesso modo. Il fatto è che la moto sta crescendo´.

´A Phillip Island era andata bene, a parte alcune scelte sbagliate, e dopo la gara siamo rimasti a provare e abbiamo fatto altri passi avanti. Arrivati a Valencia, la moto è andata bene fin dal primo giro di pista, era veramente a posto´.

`Mi sono divertito molto nel fine settimana perché mi sentivo della partita: ero davanti, ed è lì che mi piace stare´.

`E´ stata una bella maniera di salutare i ragazzi, che io chiamo il mio `Team a Team´. E´ la mia squadra, lavoro con loro da quattro anni. Forse credono di essersi liberati di me, ma io ho già detto che ripasserò, all´ora di pranzo e per visitare il box, quando voglio e senza invito!´.

`Vorrei ringraziare tutti quelli che lavorano alla sede di Bologna, dalla direzione all´officina, e in particolare Davide Tardozzi e Paolo Ciabatti, che mi hanno dato questa occasione´.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›