Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Meno cadute e più sicurezza nel 2004

Meno cadute e più sicurezza nel 2004

Meno cadute e più sicurezza nel 2004

Continuing endeavour on behalf degli organizzatori, degli ufficiali, dei team e dei circuiti del Campionato del Mondo MotoGP 2004 ha permesso di far diminuire il numero degli inicidenti occorsi ai vari piloti. Questo conferma l´effetto positivo di iniziative quali la Commissione Sicurezza del MotoGP. In totale, nelle sedici prove previste del calendario, le cadute nelle tre categorie sono state 706, una in più rispetto al 2003, ma quest´anno nell´elenco degli iscritti per ogni Gran Premio c´erano di media tredici piloti in più.

Ciò significa che tra i 103 piloti che di media hanno disputato ogni competizione della 125cc, della 250cc e della MotoGP, sono state registrate solamente 44,1 cadute per prova, il numero più basso di cadute per pilota registrato nel corso della stagione dal 1998.

Come si può immaginare, le cadute si sono verificate soprattutto sul bagnato e la gara più minata è stato il Gran Premio Gauloises d´Olanda, nel quale le sessioni di prove ufficiali sono state disputate sotto un opportuno acquazzone estivo. In totale, i caduti ad Assen sono stati 64 e anche nel giorno della gara sono state molte le uscite di scena, nonostante le condizioni della pista fossero cambiate. Il Gran Premio della 250cc, disputato sulla pista asciutta del tracciato olandese, è stata l´unica prova di tutta la stagione che non ha visto finire per terra neanche un pilota.

La giornata più costellata di cadute è stata il secondo giorno di prove ufficiali per il Gran Premio Marlboro del Portogallo, disputato sotto la pioggia: nelle sessioni di prove ufficiali delle tre classi sono finiti per terra ben 33 piloti a causa delle condizioni scivolose della pista. Anche l´unica gara sul bagnato della stagione, il Gran Premio Marlboro de España, è stato il più minato dalla pioggia, con 31 piloti rovinati a terra. Tra questi solo 5 erano della classe regina, mentre una curva `maledetta´ ha visto cadere, uno dopo l´altro, fino a 14 piloti.

Non è una sorpresa che nella MotoGP e nella 125cc i piloti che hanno accumulato più cadute sono stati rispettivamente Rubén Xaus and Mattia Pasini, gli stessi due piloti eletti Rookie of the Year (Esordiente dell´Anno) nelle rispettive categorie. Pasini è quello che ha accumulato più cadute rispetto a qualsiasi altro pilota delle tre classi, non meno di venti. Nella 250cc invece questo primato appartiene a Eric Bataille, che si ritirò prima del Gran Premio nel Quatar, dopo essere caduto quattordici volte nelle prime dodici prove del calendario, più di ogni altro pilota della categoria in tutta la stagione.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›