Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Porto rimarrà lontano dalle piste fino a fine gennaio

Porto rimarrà lontano dalle piste fino a fine gennaio

Porto rimarrà lontano dalle piste fino a fine gennaio

Sebastián Porto non prenderà parte ai test invernali con il team Repsol Aspar diretto da Jorge Martinez fino alla fine di gennaio, ma rimarrà fino a quel momento nella sua casa in Argentina con la sua famiglia. Porto nel 2005 disputerà la seconda stagione ai comandi di un´Aprilia ufficiale e anche se sta seguendo un rigoroso programma di preparazione, scenderà in pista solamente quando la casa di Noale metterà a disposizione il materiale per il prossimo anno.

`Abbiamo deciso con (Jorge Martinez) "Aspar" e con l´Aprilia che i test non cominceranno prima del 20 di gennaio, quando tutti i nuovi componenti saranno disponibili´, ha spiegato Porto, che nel 2004 è arrivato secondo nel Campionato del Mondo della 250cc, preceduto solamente da Dani Pedrosa.

Lontano dal paddock del Mondiale, Porto ha avuto tempo di dedicarsi ad altre attività. Ha potuto assistere a una gara di turismo TC 2000 disputata nella sua città natale, Rafaela, dove ha avuto l´opportunità di guidare la macchina del campione del 2003 Gabriel Ponce de León. Inoltre, è andato a vedere l´incontro di calcio tra Argentina e Venezuela, giocato a Buenos Aires, dove i suoi connazionali hanno battuto gli ospiti per 3-2.

`Ero così contento di poter vedere la partita´, ha detto Porto. `È la prima volta nella mia vita che ho deciso di seguire la nazionale dalle tribune e mi sono divertito molto´.

Nonostante questi `svaghi´, Porto è già concentrato nella preparazione della prossima stagione e sa che lo aspetta di nuovo il compito di lottare con Pedrosa per il titolo. `L´obiettivo per la prossima stagione è quello di iniziare con una moto competitiva e aspirare al titolo della 250cc. La stagione 2005 si preannuncia già entusiasmante, con parecchi piloti validi che arrivano dalla 125cc. Non vedo l´ora di iniziare!"

Tags:
250cc, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›