Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Secondo giorno di test a Sepang

Secondo giorno di test a Sepang

Secondo giorno di test a Sepang

Se si pensa che il mese scorso in Malesia c´erano 43ºC durante il Gran Premio, questa settimana a Sepang le temperature sono relativamente più fresche (33ºC) e l´atmosfera è meno carica d´umidità. I quattro piloti impegnati in pista hanno quindi potuto effettuare i test iniziali in condizioni più favorevoli, completando un buon numero di giri e dedicandosi appieno ai primi preparativi per la prossima stagione.

In questo periodo dell´anno di solito in Malesia piove molto spesso, ma fino ad ora le prove si sono svolte senza interruzioni e non sono state rovinate dagli acquazzoni abituali. A metà giornata è comparsa la pioggia, ma sono sempre state solamente poche gocce e le nuvole minacciose che coprivano il cielo hanno risparmiato le azioni in pista.

Valentino Rossi ha continuato a lavorare con il prototipo della M1 per il 2005 ed è uscito in pista completando turni di pochi giri, per poter stabilire la direzione in cui muoversi nello sviluppo della nuova moto. Ha alternato il prototipo per il 2005 e la M1 con la quale quest´anno ha vinto il titolo, per fare test comparativi sulla risposta delle due moto. Il suo nuovo compagno di squadra, Colin Edwards, ha continuato ad adattarsi allo stile della Yamaha guidando la moto del 2004 e i tempi sembrano dimostrare che ha trovato un buon feeling con la nuova marca, dal momento che sono inferiori a quelli fatti segnare con l´Honda nel weekend di gara dello scorso ottobre.

A pochi box di distanza, in assenza dei due piloti titolari Kenny Roberts Jr. e John Hopkins, il tester ufficiale della Suzuki Kousuke Akiyoshi ha continuato lo sviluppo della GSV-R, mentre Nobuatsu Aoki ha impiegato il secondo giorno di test per familiarizzare con la Suzuki e con le gomme Bridgestone.

Aoki riconosce che non è stato facile per lui decidere di abbandonare il team Proton Team KR, "So solo che avevo bisogno di cambiare e che volevo tornare a utilizzare pneumatici Bridgestone´, ha detto il giapponese. `La Suzuki me ne ha dato l´opportunità e questo significa che potrò anche partecipare ad alcune gare come wildcard e che sarò il sostituto dei due piloti della scuderia. Al momento sto prendendo velocità con la moto e sembra che ci riesca. In realtà mi sto concentrando sulla moto del 2004, prima di dedicarmi a seguire seriamente l´evoluzione del nuovo prototipo´.

Le sessioni di test a Sepang per le squadre ufficiali della Yamaha e della Suzuki si concluderanno domani, con l´ultima giornata di prove. Tempi non ufficiali resi noti dalla Yamaha:

Colin Edwards (Yamaha) 2'02.41 (56 giri)
Valentino Rossi (Yamaha) 2'02.44 (51 giri)

Kousuke Akiyoshi (Suzuki) 2'03.80
Nobuatsu Aoki (Suzuki) 2'05.02.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›