Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Jerez Melandri fa esperienza e Gibernau prova il materiale

A Jerez Melandri fa esperienza e Gibernau prova il materiale

A Jerez Melandri fa esperienza e Gibernau prova il materiale

Nel secondo giorno di test del team Telefonica MoviStar Honda sul circuito di Jerez Marco Melandri ha percorso un centinaio di giri, mentre Sete Gibernau ha completato 70 giri cercando di raccogliere dati importanti per i meccanici Michelin.

Mentre l´obiettivo di Melandri era quello di accumulare il maggior numero di chilometri possibile ai comandi dell´Honda RC211V, Gibernau ha invece provato diverse soluzioni di telaio e di sospensioni prima di effettuare un test sui pneumatici Michelin.

`Sono molto contento del lavoro di oggi, il mio feeling con la moto è migliorato e così anche il mio passo e questa è la cosa più importante´, ha detto Melandri, che nei 101 giri completati ha fatto segnare il miglior tempo in 1´42.023, ribassando il registro del primo giorno di prove.

`Oggi abbiamo iniziato a fare delle prove di assetto e prove di gomme e devo dire che questa moto mi piace sempre di più. Sono tornato a divertirmi e stiamo lavorando in tranquillità. Sono molto contento della mia nuova squadra e dall´atmosfera che si respira´.

Gibernau è stato il pilota Honda più veloce nel secondo giorno e ha fatto fermare il cronometro a 1´41.036. `In questi giorni sto provando tutto il materiale che ci sta portando la Honda per capire esattamente quello che abbiamo´, è stato il commento dello spagnolo. `In questo momento il mio obiettivo è quello di creare il miglior pacchetto con il materiale disponibile al fine di definire la base su cui lavorare per il prossimo anno´.

`Ho molto materiale da provare, oggi abbiamo fatto delle prove comparative, in particolare ho provato un telaio diverso e la forcella anteriore. Non ho cercato il tempo sul giro singolo, ho voluto fare dei giri di qualità, girando con un passo costante di 1´41" al fine di valutare al meglio il materiale da provare´.

`Abbiamo fatto anche prove di pneumatici, Michelin infatti ci ha portato una nuova gomma anteriore. Anche domani continueremo in queste prove comparative, ogni giorno la quantità di materiale da provare si reduce. E´un lavoro pesante ma necessario´.

Tags:
MotoGP, 2004, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›