Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Barros sembra di essere `tornato a casa´

A Barros sembra di essere `tornato a casa´

A Barros sembra di essere `tornato a casa´

Martedì, in occasione della seconda giornata di test organizzati sul circuito di Valencia, Alex Barros è sceso di nuovo in pista ai comandi di un´Honda del team di Sito Pons e ha detto di sentirsi a `casa´. Barros è rimasto per durante quattro stagioni con il team Honda Pons, dal 1999 al 2002, dove ha vissuto i momenti migliori della sua carriera sportiva, vincendo cinque gare e salendo sul podio in 14 occasioni.

Dopo essere passato alla Yamaha nel 2003, senza grandi risultati, il pilota brasiliano l´anno scorso entrò a far parte del progetto dell´HRC, come compagno di squadra di Nicky Hayden. Nel team Repsol Honda tornò a lavorare con Ramón Forcada, il suo capo meccanico durante l´epoca in cui correva per Pons.

Nel 2005 Barros potrà contare di nuovo con l´aiuto di Forcada e dell´ingegnere responsabile della telemetria Lluis Lleonart e per il brasiliano questo passaggio di team rappresenta un po´ un ritorno alle origini.

`Per me la giornata di oggi è stata come tornare a casa, visto che questo è stato il mio team per molti anni e sono molto contento di essere di nuovo con loro´, è stato il commento del brasiliano dopo il test del martedì, nel quale è stato il pilota Honda più veloce in pista, con il miglior tempo in 1´33.18, inferiore di quasi un secondo rispetto al tempo fatto registrare sullo stesso tracciato durante il Gran Premio del mese scorso.

`Questo test è importante, perché abbiamo iniziato a lavorare con i membri della squadra di meccanici, che non è ancora al completo, e per girare un po´ prima della pausa invernale´.

`Ho trovato il tempo rapidamente e poi mi sono dedicato a fare qualche test con i pneumatici. Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo realizzato´.

Tags:
MotoGP, 2004, Alex Barros

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›