Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le prime immagini del prototipo Proton Team KR – KTM

Le prime immagini del prototipo Proton Team KR – KTM

Le prime immagini del prototipo Proton Team KR – KTM

La scorsa settimana, in occasione del test organizzato al circuito di Jerez, il team Proton KR ha provato per la seconda volta il motore KTM montato sul proprio telaio e l´ex pilota del team Jeremy McWilliams è tornato a salire in sella per sfrecciare sul tracciato spagnolo. Oggi puoi vedere le prime immagini del nuovo prototipo in azione ciccando i collegamenti nella parte superiore della pagina.

Nei due giorni di test il pilota britannico è riuscito a girare in tempi che si sono avvicinati al giro record della MotoGP sul circuito, più veloce di 1.5 secondi rispetto al miglior risultato in qualifica messo a segno dal team al Gran Premio di Jerez dello scorso maggio.

Nella quarta giornata in pista della moto, McWilliams ha fatto fermare il cronometro a 1´43.00, ma si è dichiarato sicuro che, con un po´ di tempo in più a disposizione, avrebbe potuto battere il record stabilito da Valentino Rossi con un´Honda nel 2003, 1´42.788.

`La moto avrebbe potuto dare sicuramente di più´, sono state le parole di McWilliams,. `Con uno o due giorni in più, avrei potuto girare sull´1´42. Sono rimasto molto colpito. Non mi aspettavo una prestazione del genere.

`La moto è molto potente, ma allo stesso tempo è facile da guidare. Trae in inganno, perché non ti rendi conto di quanto vai veloce. È molto docile e la risposta del motore è dolce e prevedibile´.

Nel corso delle prove, McWilliams ha lavorato sull´iniezione e sul controllo del freno motore, ma il livello della moto si è rivelato molto più alto di quanto si aspettasse.

`Questa moto non ha niente a che fare con la Proton KR V5 che guidavo nel 2003´, ha poi aggiunto. `È migliore per tutti gli aspetti. Il telaio va benissimo e il motore ha una buona potenza, a tutti i regimi. Va su di giri. La nostra velocità punta in questi test è stata inferiore di soli quattro o cinque chilometri rispetto a quella delle Honda!"

Il Team manager Chuck Aksland si è mostrato molto contento del fatto che McWilliams abbia confermato quelle che erano le prime impressioni del team. `È la prima volta che un pilota non mi chiede più potenza´, ha detto. `Avevamo anche un´ultima specifica per il motore a disposizione, ma Jeremy non ha voluto provarlo. Quello che aveva funzionava già molto bene´.

`I tempi sono solo un aspetto di un test che nel complesso è stato molto positivo. Grazie all´aiuto della Michelin, siamo stati in grado di provare una soluzione valida: il nostro telaio, il motore KTM e le loro gomme. In questo modo abbiamo dimostrato a noi stessi che abbiamo la possibilità di essere competitivi´.

`Abbiamo lavorato otto anni per arrivare a questo punto, accumulando informazioni ed esperienza, spesso nel modo più duro. Da un punto di vista tecnico, questo è il pacchetto migliore che abbiamo mai avuto´.

Guarda le prime immagini del prototipo ibrido Proton Team KR, guidato da McWilliams, in esclusiva su motogp.com, ciccando il collegamento nella parte superiore della pagina.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›