Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nel 2004 cresce il numero degli spettatori del Mondiale MotoGP

Nel 2004 cresce il numero degli spettatori del Mondiale MotoGP

Nel 2004 cresce il numero degli spettatori del Mondiale MotoGP

Nel 2004, una delle stagioni più entusiasmanti nei 55 anni di storia del Campionato del Mondo, il numero degli spettatori televisivi in tutto il mondo che hanno potuto seguire le prove del Motomondiale è cresciuto ancora. In totale, circa 5.226 milioni di appassionati si sono sintonizzati per assistere alle sedici gare del calendario e per vedere come Valentino Rossi conquistava il primo titolo con la Yamaha, un´impresa che è stata seguita da 121 milioni di persone in più rispetto al pubblico che l´anno prima lo vide proclamarsi campione ai comandi di un´Honda.

Il Campionato del Mondo ha potuto raggiungere ogni angolo del mondo, con una media di spettatori per Gran Premio che raggiunge i 327 milioni suddivisi in 208 paesi, un aumento del 2.5% rispetto alle cifre registrate nel 2003. Di questi, quasi la metà (148 milioni) ha avuto l´opportunità di seguire le gare in diretta in 185 paesi, grazie alle trasmissioni delle emittenti televisive terrestri e internazionali.

Sono aumentati e migliorati i programmi di canali che emettono segnali non codificati e anche le ore di trasmissione messe in onda sono aumentate, 3.729, il 4% in più rispetto all´anno precedente. Inoltre, 270 milioni di case sono state collegate via cavo o via satellite.

Oltre ai soliti canali, come Mediaset (Italia), TVE (Spagna), la BBC (Gran Bretagna), RTL (Germania), NHK e NTV (Giappone), Ten e Fox (Australia), Globo (Brasile), RTL Club (Belgio), RTE (Irlanda), Nelonen (Finlandia), NOS (Olanda), Prima TV (Repubblica Ceca), TSI, TSR e DRS (Svizzera), ATV+ (Austria), Guangdong TV, Shanghai TV e Beijing TV (China) e Center TV (Russia), il 2004 ha visto l´arrivo di nuovi canali come Magic TV (Grecia), Prime TV (Nuova Zelanda), Ten Sports (India e Pakistan), Channel 11 (Tailandia), RTS (Serbia) e Al Jazeera Sport (Medio Oriente).

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›