Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Welkom votata gara più bella del 2004

Welkom votata gara più bella del 2004

Welkom votata gara più bella del 2004

Il Gran Premio betandwin.com del Sudafrica è stato scelto come la miglior gara del Campionato del Mondo della MotoGP del 2004 dagli appassionati di tutto il mondo nel sondaggio realizzato dal sito internet ufficiale del Motomondiale.

Nella prova inauguarale della stagione a Welkom, in Sudafriva, Valentino Rossi vinse la prima gara con la Yamaha e scrisse una pagina della storia del motociclismo vincendo due gare consecutive con due costruttori diversi.

Rossi ingaggiò una battaglia con l´eterno rivale Max Biaggi, un faccia a faccia che è diventato una gara classica, come dimostrano i voti degli appassionati. I circa 45.000 tifosi che affollavano il circuito Phakisa Freeway di Welkom, seguirono un intenso duello nel quale il vigente Campione del Mondo e il suo grande avversario continuarono a combattere fino all´ultima curva.

Rossi era partito dalla pole e aveva mantenuto il vantaggio nel vorso dei primi giri, mentre cercava di allontanarsi da un gruppo di inseguitori imponendo un ritmo frenetico que potevano reggere solamente Biaggi e Sete Gibernau. Verso la fine, lo spagnolo rimase distaccato ed escluso dalla lotta per la vittoria, mentre il confronto tra i due italiani si faceva incandescente: sorpassi spettacolari fino a pochi metri dal traguiardo, che Rossi tagliò con un leggerissimo vantaggio sul romano, conquistando la prima storica vittoria con la Yamaha.

`È stata una delle più belle gare della mia carriera" , ha commentato visibilmente emozionato Valentino, che dopo aver tagliato il traguardo non ha festeggiato come sempre, ma è scoppiato in lacrime di gioia abbracciato alla moto.

`È stato uno spettacolo molto bello, veramente una bella sfida tra me e Max. Io volevo fare una buona partenza e stabilire un ritmo molto alto e ce l'ho fatta. Alla fine ho solo dato il massimo per poter vincere e ce l'ho fatta. Voglio ringraziare tutti i miei meccanici e tutti quelli che mi hanno seguito in questa avventura. Voglio ringraziare la Yamaha... grazie a tutti!"

Il distacco dal resto del gruppo fu abbissale: Alex Barros e Nicky Hayden, militanti del team Repsol Honda nel quale correva Rossi prima di passare alla Yamaha, videro la bandiera a scacchi rispettivamente a 18 e a 24 secondi dopo Rossi. Loris Capirossi arrivò sesto su una Ducati Desmosedici che non riusì ad entrare a far parte della battaglia per il podio. La prima Yamaha a tagliare il traguardo dopo quella di Rossi fu quella del giapponese Norick Abe, nella nona posizione, seguita da quelle di Checa (10º) e di Melandri (11º).

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›