Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Fiorani: `l´HRC punta su Biaggi´

Fiorani: `l´HRC punta su Biaggi´

Fiorani: `l´HRC punta su Biaggi´

Carlo Fiorani ha dichiarato che Max Biaggi sarà il cavallo di punta dell´HRC per contendere il titolo del Campionato del Mondo della MotoGP a Valentino Rossi e alla Yamaha nel 2005.

Ieri Biaggi è stato ufficializzato come compagno di squadra di Nicky Hayden nella scuderia ufficiale Repsol e il responsabile della gestione sportiva Carlo Fiorani sostiene che il pilota romano riceverà il massimo appoggio dalla Casa giapponese.

`L´HRC deve scegliere una direzione in cui muoversi, altrimenti è destinata a perdere di nuovo, quindi è importante centrarsi solamente su un pilota´, ha affermato Fiorani.

`È il modo in cui l´Honda ha sempre lavorato. Il riscontro da parte di tutti i piloti è importante per poter trasmettere le informazioni in Giappone e utilizzarle nello sviluppo che viene effettuato dai tester, ma i benefici di quest´evoluzione devono essere canalizzati in una sola persona´.

`Succedeva anche con Mick Doohan, con Valentino Rossi e sarà lo stesso con Max Biaggi. Ha uno stile molto pulito, molto tecnico e crediamo che sia il pilota che più si adatta al nostro progetto´.

Fiorani ha inoltre lasciato intendere che nel Repsol Honda Biaggi potrebbe essere affiancato da Erv Kanemoto come Direttore Tecnico, anche se non può ancora confermarlo ufficialmente. `Per ora non posso ancora confermare niente su Erv´, ha detto. `Ma il primo test è in programma per questo fine settimana e tutti potranno vedere qual è la struttura del nostro team´.

L´atteso arrivo di Kanemoto sarebbe l´ultima modifica alla struttura della squadra, completamente rinnovata per la nuova stagione, che ha già visto l´ex ingegnere della telemetria di Nicky Hayden Pete Benson assumere il ruolo di Capo Meccanico, al posto di Trevor Morris. In effetti, circa il 70% dello staff tecnico del team è stato sostituito e Fiorani considera questo cambiamento un fattore chiave, che darà nuovo impeto al team per il 2005.

`Ramon Forcada se n´è andato perché Alex Barros lo voleva con se nel team di Sito Pons, ma le altre sostituzioni sono state fatte prendendo in considerazione la motivazione del personale. Alcuni meccanici lavoravano all´Honda da molto tempo e credevamo che avessero perso la motivazione.

`Inoltre, la compagnia dà molta importanza al rapporto tra il pilota e i suoi meccanici, mentre l´aspetto tecnico è solamente una parte del lavoro. Nicky Hayden è molto contento di poter lavorare con Pete Benson e questo è un dato importante´.

Fiorani ha inoltre riconosciuto che il team si era trovato un po´disorientato quando il Capo Meccanico Jeremy Burgess decise di seguire Rossi alla Yamaha e ha ammesso che la ristrutturazione del team è stata fatta anche per risolvere questo problema. `La perdita di Jeremy è stato un colpo molto duro per noi´, è stato il suo commento in merito.

`Ad essere onesto, non credo che allora i miei colleghi giapponesi si fossero resi conto di quello che perdevano con lui. Fu un errore lasciarlo andare via e conservare alcuni meccanici, ma adesso crediamo di aver messo insieme un team molto motivato e siamo pronti per la nuova sfida´.

Parecchie scuderie, tra le quali la rinnovata scuderia Repsol Honda, daranno inizio ai preparativi per la nuova stagione questo fine settimana sul circuito malese di Sepang e Fiorani ha voluto sottolineare l´importanza di questo primo test.

`Proveremo dal 23 al 25 gennaio e sarà una sessione fondamentale per verificare le condizioni fisiche di Max. La frattura adesso è guarita, ma la caviglia gli fa ancora molto male, quindi l´unica incognita è come si troverà sulla moto´.

`Credo che la sua motivazione e la sua adrenalina lo aiuteranno a superare questo problema e siamo tutti molto contenti del fatto che Max prenda parte al test perché è importante decidere la direzione in cui muoverci nello sviluppo della nuova Honda RC211V´.

Fiorani ha anche affermato che in Malesia e per il successivo test nel circuito australiano di Phillip Island tutti i piloti Honda guideranno delle moto con specifiche del 2004, mentre le versioni del 2005 verranno utilizzate per la prima volta il mese prossimo, quando la scuderia sarà di nuovo in pista a Sepang.

`L´idea è quella di provare dei particolari nuovi su moto del 2004 per questo test e per quello a Phillip Island, in modo che in seguito i tecnici possano ritornare in giappone e utilizzare i dati per costruire le moto per il 2005. poi, a febbraio, saremo in grado di provare per la prima volta la versione 2005´, ha concluso.

Tags:
MotoGP, 2005, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›