Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Ducati Marlboro Team con la stampa sulla neve

Il Ducati Marlboro Team con la stampa sulla neve

Il Ducati Marlboro Team con la stampa sulla neve

Oggi, a Madonna di Campiglio, nell´ambito del Wrooom 2005, il Ducati Marlboro Team si è riunito con la stampa internazionale per parlare dell´avvio della stagione 2005, raccontare quali sono i programmi della scuderia di Borgo Panigale e rivelare qualche dato tecnico sulla Desmosedici 2005.

Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Corse, ha voluto sottolineare quali sono le linee guida che seguiranno per il progetto di quest´anno, che riprende il lavoro svolto nel 2004, ricordando che la scelta di pneumatici nuovi sarà un fattore chiave nello sviluppo della GP5: `Una nuova filosofia ci ha guidati durante la progettazione e la realizzazione della moto che porteremo in gara quest´anno: la GP5 è un´evoluzione e non una rivoluzione della GP4´, ha dichiarato. `Ad esempio, i nuovi accorgimenti tecnici testati a Valencia lo scorso Novembre, e ancora in fase di verifica, non stravolgono il comportamento della moto, anche e soprattutto alla luce del cambiamento più importante che abbiamo effettuato: le gomme. Bridgestone sarà per noi un partner importante, con cui siamo entrati da subito in perfetta sintonia´.

Anche un nuovo progetto unisce la Ducati Corse al produttore di pneumatici giapponese, il Tyre Test Team, ideato allo scopo di concentrarsi sullo sviluppo dei pneumatici. Il pilota giapponese Itoh fara parte di questo nuovo piano di lavoro, assieme a personale tecnico delle due Case. Il nuovo arrivato Carlos Checa, che sembra aver trovato fin da subito un feeling particolare con la nuova moto e con la sua nuova squadra, ha confessato di aver sempre avuto un debole per la marca emiliana e si è dichiarato pronto a dare inizio alle grandi manovre del 2005. `Sono sempre stato attratto dalla Ducati e sono molto felice di esserne parte. Già durante i primi test che abbiamo effettuato in Spagna mi sono trovato a mio agio con il Team e la nuova moto. Certo, è troppo presto per dire cosa succederà: ora mi aspetta tanto lavoro, ma io sono carico, più che motivato e prontissimo per affrontarlo con tutto il mio impegno´.

Loris Capirossi, già alla terza stagione con Ducati, si è mostrato come sempre entusiasta, non solo all´idea della nuova sfida che sta per cominciare, ma anche per l´atmosfera familiare che si respira nella struttura di Borgo Panigale. `Il passaggio in Ducati nel 2003 è stato molto significativo per la mia carriera: sono orgoglioso di far parte di questa famiglia, in cui ho trovato persone competenti e appassionate´, ha detto Loris, che sembra soddisfatto del comportamento del team e delle nuove soluzioni adottate per quest´anno. `Il primo anno è stato fantastico. L´anno seguente, al contrario, è cominciato con qualche difficoltà, ma l´azienda ha reagito bene, è rimasta unita e abbiamo lavorato duramente, fino a ritrovare l´equilibrio che cercavamo. Sono contento delle Bridgestone e in particolare dell´anteriore, molto adatto al mio stile di guida. E´presto per fare dei pronostici, ma per ora posso dire di essere contento e sicuro che presto potremo essere competitivi´.

Domani mattina, i giornalisti potranno conoscere la Desmosedici GP5, che verrà esposta e presentata direttamente sulle piste da sci.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›