Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Problemi per Gibernau nella prima giornata di test

Problemi per Gibernau nella prima giornata di test

Problemi per Gibernau nella prima giornata di test

Il team Telefónica MoviStar Honda MotoGP ha portato a termine la prima giornata di test a Sepang. Mentre Marco Melandri è riuscito a completare il programma previsto, Sete Gibernau ha avuto una serie di problemi che spera di risolvere nella seconda giornata.

Il vice campione del mondo della MotoGP aveva stabilito con i suoi meccanici un intenso programma di prove per risolvere i problemi di chattering che si erano presentati durante l´ultimo Gran Premio disputato in Malesia, ma le strategie scelte non hanno dato i risultati sperati e lo spagnolo è dovuto rimanere fermo ai box più di quanto avrebbe desiderato.

`Oggi non siamo quasi riusciti a provare´, ha spiegato Sete al termine della sessione. `Abbiamo installato una serie di sensori per rilevare tutti i dati. Questo lavoro ha preso molto tempo. Inoltre, dovevo rientrare ai box ogni volta che si accendeva una spia. L´obiettivo di questa prima giornata di test era capire e risolvere i problemi incontrati qui in occasione dell´ultimo Gran Premio´.

`Durante la mia ultima uscita in pista ho potuto fare una serie di giri consecutivi e tutto è funzionato bene. Adesso dobbiamo sederci ad analizzare tutti i dati raccolti per poi proseguire il lavoro nella giornata di domani´, ha poi aggiunto Gibernau, che ha potuto completare solamente 37 giri, con il miglior tempo in 2´03. 4.

Da parte sua, Marco Melandri si sta adattando molto bene alla nuova Honda in questi primi test. È stata la sua terza uscita con il team e il pilota di Ravenna assicura di aver avuto fin da subito un buon feeling con la Honda sul tracciato malese. Melandri ha percorso 62 giri in questo primo giorno di test, il più veloce in 2´03. 56.

`Sono molto contento della giornata di oggi. Rispetto ai test di novembre, qui ho girato con un motore diverso e ho avuto fin da subito una buona sensazione. Il mio feeling con la RC211V è migliorato giro dopo giro. Ho sempre girato con gomme da gara con un setting abbastanza standard. Sono contento perché ho girato con un ritmo costante di 2 03"5. Domani inizieremo a fare piccole modifiche sulla moto´.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›